Calciomercato Juventus, doppia bocciatura Paredes: adesso salta tutto

0
48

Calciomercato Juventus, la seconda esclusione consecutiva del centrocampista argentino apre diversi interrogativi. 

Nella formazione titolare che tra qualche minuto scenderà in campo sul prato dell’Allianz Stadium per sfidare l’Empoli non v’è traccia del suo nome. Come era già successo una settimana fa nel derby con il Torino, Leandro Paredes non figura tra gli undici scelti da Massimiliano Allegri. Contro i granata l’ex Psg è rimasto per quasi tutto il tempo a scaldare la panchina, salvo poi entrare nei secondi finali per dare il cambio ad uno stanchissimo Vlahovic. Due indizi – in questo caso due esclusioni – non faranno una prova, ma ora lo scarso utilizzo del centrocampista argentino, acquistato negli ultimi giorni di mercato dopo un lunghissimo corteggiamento, rischia di diventare un caso.

Paredes
Paredes ©️Ansafoto

Qualche ora fa è finito peraltro in tendenza su Twitter. Diversi tifosi avevano “subodorato” la seconda panchina di fila e con una punta d’ironia si sono chiesti che fine avesse fatto quel giocatore che il tecnico livornese considerava imprescindibile. E che avrebbe dato un importante tocco di qualità, ma soprattutto ordine, al centrocampo della sua Juventus.

Calciomercato Juventus, l’ex Psg rischia anche di restare escluso dai convocati per il Qatar

Calciomercato Juventus
Leandro Paredes ©LaPresse

La verità è che Paredes finora non ha convinto pienamente. Si è limitato al cosiddetto “compitino”, senza incidere in maniera dirompente come ci si aspettava da un giocatore del suo calibro. E la sensazione è che abbia perso la sua occasione. Tra l’altro nelle prossime settimane dovrebbe tornare Paul Pogba e l’argentino può retrocedere ulteriormente nelle gerarchie. Neppure lui, che in estate aveva voluto fortissimamente la Juventus, poteva immaginare uno scenario simile. E adesso anche la partecipazione al Mondiale in Qatar con la nazionale albiceleste è in dubbio. Sì, perché il selezionatore Scaloni in quella zona del campo ha l’imbarazzo della scelta ed il fatto che a Torino Paredes non giochi potrebbe essere una motivazione per lasciarlo fuori dalle imminenti convocazioni.