Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora La Juventus non ci sta, comunicato al veleno: “Pronte azioni legali”

La Juventus non ci sta, comunicato al veleno: “Pronte azioni legali”

0
4222

La Juventus non ci sta e sarebbe pronta a reagire immediatamente con tanto di azioni legali: tutti i dettagli del caso.

Come viene riportato da ‘Calcioefinanza’: “La Juventus ha risposto alla Consob a proposito di alcune criticità con riferimento alla contabilizzazione operata dal club bianconero di alcune operazioni e fatti di gestione relativi al bilancio d’esercizio al 30 giugno 2020, al bilancio consolidato e d’esercizio al 30 giugno 2021, e alla relazione finanziaria semestrale al 30 dicembre 2021″.

juventus
Logo Juventus ©LaPresse
La Consob avrebbe chiesto alla società piemontese, come scrivono in un sondaggio di ‘Calcioefinanza’ “di rendere noti al mercato i seguenti elementi di informazione: – le carenze e criticità rilevate dalla Consob in ordine alla correttezza contabile del bilancio d’esercizio al 30 giugno 2021; i principi contabili internazionali applicabili e le violazioni riscontrate al riguardo; l’illustrazione, in un’apposita situazione economico-patrimoniale consolidata pro-forma – corredata dei dati comparativi – degli effetti che una contabilizzazione conforme alle regole avrebbe prodotto
sulla situazione patrimoniale, sul conto economico e sul patrimonio netto dell’esercizio per i quali è stata fornita un’informativa errata”.

Juventus, risponde alla Consob com un comunicato

Allianz Stadium ©Lapresse

La Juventus avrebbe dunque precisato, come sottolineano sempre da ‘Calcioefinanza’ che “Gli eventuali effetti dei rilievi sollevati dalla Consob sarebbero nulli sui flussi di cassa e sull’indebitamento finanziario netto.

Inoltre il club bianconero ha comunicato di non condividere “Il giudizio reso da Consob, ribadendo le proprie argomentazioni già illustrate alla Consob nell’ambito del Procedimento, la Società dunque valuterà le azioni a tutela dei propri diritti presso le competenti autorità giurisdizionali”.