Lecce-Juventus, fallaccio Miretti e rischio rosso: il verdetto di Marelli

0
61

La Juventus è impegnata questo pomeriggio sul campo del Lecce nel tentativo di portare a casa una vittoria importante per la classifica.

Missione assolutamente non semplice per l’undici allenato da Massimiliano Allegri. Che per questa partita ha dovuto fare a meno di una lunga lista di giocatori, fuori per infortunio. In campo una formazione praticamente inedita, con Soulè in campo dal primo minuto e con lui anche Miretti. Non certo una novità visto che Allegri stima molto il giovane centrocampista.

Miretti  juvelive.it
Fabio Miretti ©️LaPresse

Che nel corso di questa stagione ha avuto l’occasione più volte di scendere in campo dal primo minuto, ripagando quasi sempre la fiducia riposta in lui. La prima frazione di gioco per lui è stata in chiaroscuro, ma sta facendo discutere un episodio che lo vede coinvolto in prima persona.

Juventus, per Marelli il fallo di Miretti non è da rosso

I tifosi della Juventus  juvelive.it
I tifosi della Juventus

Si è parlato molto nel corso del primo tempo di un intervento compiuto dal giovane centrocampista bianconero, colpevole di aver rifilato una botta a gamba tesa al leccese Oudin. Un fallo che l’arbitro ha fischiato rifilando un cartellino giallo a Miretti. In tanti sui social hanno ipotizzato una sanzione più dura per il giovane calciatore della Juventus. Ma a fare chiarezza sull’episodio ci ha pensato l’ex arbitro Luca Marelli.

Che ha spiegato come la gamba di Moretti, sebbene alta, era piegata. Per questo motivo il cartellino giallo è stato giusto per lui, nessun rosso possibile. Un episodio che però continuerà senz’altro a far parlare nelle prossime ore.