Calciomercato Juventus, flop da 80 milioni e addio: spunta l’ultimatum

0
1797

Calciomercato Juventus, il centrocampista in scadenza di contratto ha chiesto maggiore chiarezza: ultimatum in vista di gennaio.

La Juventus non è stata la sola big europea ad uscire in netto anticipo dalla Champions League. In questo caso non vale la massima “mal comune mezzo gaudio” ma è comunque un dato di fatto che dalla maggiore competizione continentale siano uscite anche due squadre che, in teoria, avrebbero dovuto fare tante strada. Una di queste è l’Atletico Madrid: i Colchoneros di Diego Simeone non sono riusciti a passare un girone sulla carta decisamente abbordabile, facendosi “beffare” da Porto e Club Brugge. Il “Cholo” non è sicuro neppure di retrocedere in Europa League, visto che sarà decisiva la sfida di Oporto.

Calciomercato Juventus
Xavi ©️Ansafoto

L’altra grande delusa è il Barcellona. I blaugrana si erano rinforzati pesantemente nel mercato estivo ma si ritrovano a fare i conti con un nuovo fallimento a livello internazionale. La squadra di Xavi ha ottenuto solo un punto nella doppia sfida con l’Inter ed è stata battuta due volte dal Bayern Monaco. Un “fracaso”, come dicono in Spagna, di proporzioni gigantesche, forse peggiore rispetto a quello della Juventus.

Calciomercato Juventus, l’aut aut di Jorginho al Barcellona

Calciomercato Juventus
Jorginho ©️Ansafoto

La stampa catalana, all’indomani dell’eliminazione, si è concentrata sui problemi finanziari del club. Che senza i soldi della Champions League potrebbe essere costretto a cedere qualche prezzo pregiato. C’è chi dice che sarà Frenkie de Jong, un giocatore che già in estate era stato vicino al Manchester United: alla fine non se ne fece nulla per via del fatto che i Red Devils non giocavano la Champions League. L’olandese, però, rischia di finire di nuovo sul mercato. E Sport, quotidiano catalano, parla di un possibile sostituto dell’ex Ajax. Si tratta di Jorginho, accostato anche alla Juventus. L’entourage del calciatore italobrasiliano avrebbe avuto un abboccamento con i dirigenti del Barça ma ha preteso chiarezza. Nel senso che vuole conoscere il suo futuro già a gennaio, visto che dopo qualche mese scadrà il suo contratto con il Chelsea.