Accordo lampo con l’Arsenal: Juventus a bocca asciutta

0
76

Accordo lampo con l’Arsenal, le sirene della Premier League hanno nuovamente il sopravvento: si chiude a 35 milioni.

La fase a gironi dell’edizione 2022-23 della Champions League si è conclusa da appena 48 ore. La Juventus di Massimiliano Allegri non è riuscita strappare un pass per gli ottavi di finale e adesso dovrà accontentarsi di continuare la sua avventura in Europa League. Tra le squadre che sono retrocesse nella seconda manifestazione continentale insieme ai bianconeri c’è anche lo Shakhtar Donetsk, arrivato terzo nel proprio raggruppamento dietro a Real Madrid e Lipsia. Per gli arancioneri si tratta comunque un buon risultato, considerando che la sua rosa è stata completamente stravolta per via delle tristi vicende che stanno riguardando l’Ucraina.

Calciomercato Juventus
Arteta ©LaPresse

Senza più la colonia di giocatori brasiliani, si è messo in mostra Mykhaylo Mudryk, talentuoso attaccante classe 2001. Il giovane ucraino è una delle più luminose rivelazioni di questa fase a gruppi della Champions League, al punto che tante big d’Europa si sono attivate per tentare di strapparlo allo Shakhtar. Mudryk ha conquistato anche la Juventus, ma in realtà gli scout bianconeri lo seguivano già da diverso tempo.

Accordo lampo con l’Arsenal, Mudryk vicino ai Gunners

Accordo lampo con l’Arsenal: Juventus a bocca asciutta
Mudryk ©️Ansafoto

Come spesso accade, tuttavia, le sirene della Premier League tendono ad avere il sopravvento. Secondo il The Sun, infatti, su Mudryk sarebbe in vantaggio l’Arsenal di Mikel Arteta, intenzionata a soddisfare le richieste dello Shakhtar già a gennaio. I Gunners si avvicinerebbero alla cifra di 35 milioni di euro, attualmente fuori portata per la Juventus.