Calciomercato Juventus, l’ex Real fa impazzire mezza Italia: terzino fantasia nel mirino

0
74

Calciomercato Juventus, dopo gli exploit di Fagioli e Miretti la volontà della società bianconera è quella di puntare sui giovani.

Nell’ultimo mese e mezzo la Juventus si è accorta di quanto sia importante puntare sui giovani. La lunga serie positiva in campionato di sei vittorie consecutive è coincisa proprio con la decisione di Massimiliano Allegri di lanciare i vari Fagioli e Iling Jr, che hanno cominciato ad avere spazio a partire dalla sfida di Champions League con il Benfica. A questi bisogna aggiungere l’exploit di Miretti, che già dallo scorso anno si era messo in mostra con la prima squadra.

Lo stadio “Bernabeu” di Madrid ©️Ansafoto

Tre “talentini” – l’inglese purtroppo si è subito infortunato – che la Juventus ha allevato nel proprio settore giovanile, uno dei più all’avanguardia del Bel Paese. La società bianconera infatti è stata tra le prime a voler dar vita al progetto “squadra B”, sul modello spagnolo. Prima si chiamava Juventus Under 23, oggi si utilizza invece l’appellativo “Next Gen” ma in realtà cambia poco. I frutti di questa politica cominciano pian piano ad essere visibili.

Calciomercato Juventus, Fresneda seguito anche da Roma e Milan

calciomercato juventus
Maldini ©️LaPresse

Ciò non toglie che la Juventus continui a guardare anche in casa d’altri per poter svecchiare la sua rosa. Gli occhi del direttore sportivo Federico Cherubini in questo momento sono puntati sulla Spagna. Piace tantissimo il terzino classe 2004 Ivan Fresneda, cresciuto nelle giovanili del Real Madrid ma oggi in forza al Real Valladolid. Considerato uno dei talenti più interessanti della scena calcistica continentale, secondo tuttomercatoweb ci sarebbero già diversi club importanti sulle sue tracce. Compreso quel Real Madrid che si sta mangiando un po’ le mani per averlo fatto partire forse con troppa fretta. Tra Liga e Coppa del Re intanto Fresneda ha già totalizzato più di 500 minuti nonostante abbia solamente 18 anni.

In Italia, oltre alla Juventus, lo seguono Roma e Milan, ma bisogna fare grande attenzione alle sirene – in alcuni casi irresistibili – della Premier League.