La richiesta è “ministeriale”: “Milinkovic-Savic alla Juventus”

0
207

La richiesta è “ministeriale”, il centrocampista della Lazio e della nazionale serba domani debutterà nel Mondiale contro il Brasile. 

Domani si conclude la prima giornata della fase a gironi dei Mondiali di Qatar 2022. Occhi puntati sul match serale tra il Brasile e la Serbia, due selezioni che possono fare affidamento su grandi campioni, alcuni dei quali militano in Serie A. La Juventus sarà una delle spettatrici più interessate, considerando che diversi suoi giocatori saranno impegnati nella gara valida per il gruppo G. Nella Seleçao giocano Bremer, Danilo e Alex Sandro. Nella nazionale allenata da Dragan Stojkovic spiccano invece Vlahovic e Kostic.

Milinkovic-Savic ©️LaPresse

L’attenzione del direttore sportivo Federico Cherubini, tuttavia, sarà rivolta verso un giocatore che juventino potrebbe diventarlo molto presto. Almeno questa è la speranza di tutti i tifosi bianconeri. Stiamo parlando di Sergej Milinkovic-Savic, colonna portante della Lazio di Maurizio Sarri ma anche della selezione serba, visto che anche il commissario tecnico lo considera un “intoccabile” nella formazione titolare.

La richiesta è “ministeriale”, il ministro degli Esteri “spinge” il serbo alla Juventus

Tajani ©️LaPresse

Arrivare al centrocampista biancoceleste non sarà semplice. Anche perché il presidente della Lazio Claudio Lotito non è disposto a privarsene a cuor leggero. Continua a ripetere che per venderlo vuole almeno 100 milioni: una cifra spropositata per un giocatore che in ogni caso andrà in scadenza di contratto nell’estate 2024.

Curioso che il suo nome sia venuto fuori nella giornata odierna durante un incontro istituzionale a Belgrado tra il ministro degli Esteri Antonio Tajani, grande tifoso bianconero, e il suo omologo serbo Dacic. “Siccome sia io che il ministro della Difesa Crosetto siamo tifosi della Juventus – è stata la battuta di Tajani a margine dell’incontro – aiutateci a convincere Sergej Milinkovic Savic a venire alla Juventus”.