Juventus, richieste ufficiale di spostamento: non più a Torino

0
75

Juventus, un cambio con richiesta di spostamento. Cosa sta succedendo nell’inchiesta Prisma: i dettagli del caso.

Secondo il quotidiano sportivo ‘Tuttosport’, lo scorso 28 novembre la squadra bianconera avrebbe presentato un’istanza per spostare l’inchiesta Prisma dalla Procura di Torino a quella di Milano.

Juventus, richieste ufficiale di spostamento: non più a Torino
L’ex presidente della Juventus Andrea Agnelli @Lapresse

Secondo il quotidiano sportivo, si tratterebbe di una richiesta ufficiale di spostamento dell’iter processuale che verrà esaminato entro il 18 dicembre.

Juventus, cambio sede dell’inchiesta | Da Torino a Milano

Ex dirigenza bianconera ©LaPresse

Stando sempre all’indiscrezione di ‘Tuttosport’, le motivazioni della Juventus riguarderebbero “Il fatto che i reati contestati non si sarebbero consumati a Torino, ma a Milano, dove ha sede la Borsa”.

Si aspettano, quindi, ulteriori novità sul caso che in questo momento sta scuotendo tutto l’ambiente bianconero. Certamente un caso che verrà analizzato nel dettaglio. La Juventus intanto si concentra sulla ripresa del campionato che post Mondiale dovrà vedere i ragazzi di Allegri pronti per una rimonta ancora possibile sul campionato, dove, attualmente, figura una capolista: il Napoli di Spalletti che in questo momento risulta la cosiddetta squadra da battere. Sul mercato i bianconeri, almeno a gennaio, potrebbero andare su un laterale difensivo: piace molto Odriozola che sarebbe un esubero di lusso dal Real Madrid. Si attendono ulteriori novità anche in questo frangente  ma, certamente, non ci saranno acquisti “folli” su altri settori, semmai un mercato cosiddetto di riparazione.