Calciomercato Juventus, dalle parole ai fatti: Tuchel in cima alla lista

0
311

Calciomercato Juventus, dalle parole ai fatti: c’è Tuchel in cima alla lista per la successione dopo il fallimento delle ultime settimane

Il fallimento è stato clamoroso e ha lasciato degli strascichi. Non poteva essere altrimenti. E la prima testa a saltare è stata quella di Oliver Bierhoff che dopo 18 anni all’interno della federazione tedesca ha deciso di comune accordo di chiudere anticipatamente il suo contratto che scadeva nel 2024. Ovviamente, e l’avrete capito, parliamo della Germania, fuori dal Mondiale per la seconda volta consecutiva nella fase a gironi, che ha iniziato un processo rivoluzionario all’interno della squadra di Flick.

Calciomercato Juventus, dalle parole ai fatti: Tuchel in cima alla lista
Tuchel ©LaPresse

E bene, adesso il “problema” sembra essere un altro: tenere o meno l’ex tecnico del Bayern Monaco? Fino ad alcuni giorni fa non sembravano potessero esserci dubbi. Ma adesso, con l’addio del dirigente che aveva deciso di portarlo alla guida della nazionale, allora le cose potrebbero andare in maniera diversa. Almeno queste sono le informazioni riportate da Kicker.

Calciomercato Juventus, Tuchel in cima alla lista della Germania

Calciomercato Juventus, dalle parole ai fatti: Tuchel in cima alla lista
Flick, commissario tecnico della Germania ©LaPresse

E ovviamente il profilo che interessa di più sarebbe quello di Tuchel, ex Chelsea, esonerato a settembre, che adesso è a spasso e che starebbe cercando una sistemazione. Il tedesco è stato accostato in maniera importante alla Juventus soprattutto durante il periodo nerissimo vissuto dai bianconeri che ha avuto il culmine con la sconfitta di Haifa in Champions League. Quella sera sembrava tutto pronto per il ribaltone in panchina che poi non c’è stato. Ma Tuchel è rimasto comunque nell’orbita della Vecchia Signora.

La clamorosa eliminazione della Germania però ha cambiato le carte in tavola e adesso una chiamata della federazione non sembra proprio così utopistica. Davanti a tutti, nella lista, ci sarebbe proprio lui. Con la Juventus che ovviamente, in caso di addio di Allegri – e comunque, adesso, appare assai difficile si possa cambiare – dovrebbe cercare altre soluzioni.