Calciomercato Juventus, scambio e cash per il “gigante”: Cherubini la chiude così

0
124

La Juventus mette gli occhi sul giovane difensore. Reduce dal Mondiale con la sua Nazionale, il calciatore è pronto a dire sì ai bianconeri.

La vittoria sull’Arsenal di qualche ora fa ha generato sicuramente entusiasmo in casa Juventus con Massimiliano Allegri che, come il suo omologo Arteta, ha potuto concedersi qualche esperimento in vista della ripresa che, nel caso della nostra Serie A, scatterà mercoledì 4 gennaio con le gare della sedicesima giornata.

Juventus, tutto sul giovane difensore.
Federico Cherubini, ds della Juventus ©LaPresse.

Una sedicesima giornata che vedrà i bianconeri, terzi in classifica con 31 punti e reduci da sei vittorie di fila senza subire reti, impegnati sul campo della Cremonese di Massimiliano Alvini, terzultima in graduatoria con appena sette punti e ancora a caccia della prima vittoria in campionato.

Un campionato che, prima di ripartire, vedrà l’apertura ufficiale della sessione invernale di trattative, fissata a lunedì 2 gennaio, durante la quale non ci si aspettano spese folli da parte delle squadre, ma solo qualche operazione a basso costo.

Juventus, pronti 10 milioni per Kiwior dello Spezia

Come detto, la sessione invernale di calciomercato scatterà il prossimo 2 gennaio con molte società che, salvo clamorose sorprese, hanno già fatto capire di non volersi lasciare andare a spese folli.

Juventus, piace Kiwior dello Spezia.
Jakub Kiwior in azione con la maglia della Polonia ©LaPresse.

Molte punteranno infatti a chiudere affari a costi contenuti rimandando il discorso “spese corpose” all’estate, quando la finestra di calciomercato sarà molto più ampia. Tra le società che punteranno quindi a qualche operazione low cost, c’è sicuramente la Juventus di Massimiliano Allegri che, fresca di vittoria sull’Arsenal, starebbe pensando al giovane difensore dello Spezia, Jakub Kiwior per rinforzare il proprio pacchetto arretrato.

Tornato in Italia dopo aver partecipato al Mondiale con la sua Polonia, il classe 2000 potrebbe accasarsi ai bianconeri già a gennaio per una cifra che, stando a quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport nei giorni scorsi (probabile anche l’inserimento di una contropartita tecnica da parte dei piemontesi), dovrebbe aggirarsi intorno ai 10 milioni di euro.