Juventus, ultim’ora ufficiale: doppia ‘chiusura’

0
223

Per la Juventus è arrivato il momento di iniziare seriamente a pensare alla ripresa delle ostilità in serie A.

I mondiali si sono conclusi e ora il gruppo di mister Allegri sta riprendendo sempre più forma. Mancheranno all’appello nei prossimi giorni Rabiot, Paredes e Di Maria, ma tutti loro ci saranno quando ci sarà da giocare in campionato, all’inizio del mese di gennaio. Ripartirà il campionato con la Juventus che vuole essere grande protagonista.

Juventus, ultim’ora ufficiale: doppia ‘chiusura’
La Juventus sta preparando il ritorno in campo @LaPresse

Nel finale del 2022, prima della sosta per i mondiali, la formazione bianconera è riuscita con sei vittorie consecutive ad entrare tra le prime quattro. Centrare la qualificazione alla prossima Champions League rimane l’obiettivo primario, ma se Bonucci e compagni giocheranno come hanno fatto tra ottobre e novembre allora sì che i tifosi possono sognare in grande. Bisognerà farsi trovare pronti anche atleticamente e si sta lavorando sodo proprio in tal senso.

Juventus, due amichevoli in vista del ritorno in serie A

I croati del Rijeka e la formazione belga dello Standard Liegi saranno le prossime due avversarie della Juventus in test che serviranno a preparare al meglio il ritorno in campo in campionato, con i bianconeri che puntano decisamente a rimanere aggianciati al treno scudetto.

Juventus, ultim’ora ufficiale: doppia ‘chiusura’
Massimiliano Allegri @LaPresse

“Queste le due sfide che attenderanno la squadra di Massimiliano Allegri: la prima, contro il Rijeka, si giocherà a porte chiuse all’Allianz Stadium giovedì 22 dicembre alle ore 14:00, la seconda, contro lo Standard Liegi, andrà in scena venerdì 30 dicembre alle ore 14:30, sempre all’Allianz che in questa specifica occasione aprirà le proprie porte ai tifosi bianconeri. – si legge nella nota del club bianconero –
Due ulteriori gare per arrivare pronti al 4 gennaio, giorno in cui riprenderà il campionato e la Juventus affronterà in trasferta la Cremonese alle ore 18:30”.