Harry Kane sulla strada della Juventus, doppio domino: “Ecco cosa ho sentito”

0
91

La Juventus si sta muovendo già per il futuro? I tifosi aspettano con ansia le mosse della società per il 2023 che ormai sta per arrivare.

Gennaio sarà un mese davvero chiave per la società bianconera. Che sta cambiando pelle. Presto saranno nominati i nuovi dirigenti che avranno il compito di aprire una nuova era calcistica per la Juventus dopo le dimissioni del presidente Agnelli.

Harry Kane sulla strada della Juventus, doppio domino: “Ecco cosa ho sentito”
Kane, attaccante del Tottenham @LaPresse

Ma l’inizio del 2023 sarà fondamentale anche sotto altri punti di vista. In primis c’è da dire che ripartirà il campionato dopo la lunga sosta per i mondiali in Qatar. La squadra di Allegri si è avvicinata alle posizioni che contano e vuole continuare nella sua scalata verso il primato. Una missione difficile ma non impossibile. E poi appunto ci sarà il calciomercato. Difficile aspettarsi rivoluzioni invernali, si guarderà molto più probabilmente alla prossima estate. Con grandi nomi che circolano in tutti i reparti come potenziali obiettivi.

Juventus, gli occhi delle big su Vlahovic

Tuttavia la società bianconera dovrà prima di tutto essere brava anche a tenersi stretti i propri gioielli. Club stranieri infatti guardano con particolare interesse in casa Juve, con voci che arrivano dalla Germania che potrebbero intrecciarsi con le strategie bianconere.

Harry Kane sulla strada della Juventus, doppio domino: “Ecco cosa ho sentito”
Dusan Vlahovic @LaPresse

Il giornalista tedesco Raphael Honigstein ha spiegato su Twitter come “Harry Kane rimane un obiettivo per il Bayern e hanno avuto colloqui incoraggianti con l’entourage del giocatore. Ma l’ultima cosa che ho sentito da Monaco è che non vedono questo accordo come molto probabile a questo punto”. In ogni caso una notizia che potrebbe interessare la Juventus. Sia il Bayern Monaco che il Tottenham (qualora cedesse Kane) potrebbero tentare un assalto per Vlahovic e convincere il centravanti bianconero a lasciare l’Italia.