Calciomercato Juventus, il futuro è ora: goal a raffica e primo acquisto bianconero

0
644

Il calciomercato della Juventus continua ad essere un argomento molto caldo: si guarda a gennaio ma anche già alla prossima estate.

E’ banale dire che bisogna programmare nel migliore dei modi il futuro in una squadra di club. La Juve ha cambiato da poco assetto dirigenziale, ma non sono cambiati certo i programmi di una società che continua a rimanere sempre ambiziosa. Vogliosa di migliorare i propri risultati e di arricchire la propria bacheca.

Calciomercato Juventus, il futuro è ora: goal a raffica e primo acquisto bianconero
Una esultanza della Juventus @LaPresse

Proverà a vincere anche Massimiliano Allegri con i suoi ragazzi in questa seconda parte della stagione. I bianconeri sono in terza posizione in serie A e sono pronti a giocarsi le loro carte nella lotta scudetto. Senza dimenticare che c’è una Coppa Italia nella quale arrivare a fondo e un’Europa League da conquistare sui palcoscenici importanti del vecchio continente. Certo il calciomercato rimane però un argomento sempre molto dibattuto, del resto specie in alcune zone del campo la Juventus ha bisogno di qualche innesto.

Juventus, tutto pronto per il riscatto di Milik

In realtà quello che dovrebbe essere il primo acquisto del 2023 la Juve ce l’ha già in casa, stiamo parlando di Milik. Arrivato in prestito oneroso dal Marsiglia e a farsi apprezzare a suon di gol. Il polacco si è sempre fatto trovare pronto quando è stato chiamato in causa da Allegri.

Calciomercato Juventus, il futuro è ora: goal a raffica e primo acquisto bianconero
Milik @LaPresse

Per questo motivo la Juventus – come spiega Tuttosport – avrebbe deciso di esercitare il diritto di riscatto del suo cartellino. Ed è pronta a versare nelle casse del Marsiglia i sette milioni di euro pattuiti più eventuali due di bonus. Milik potrebbe essere una pedina della squadra anche del prossimo anno con un investimento contenuto. O altresì essere un calciatore utile per far cassa, visto che potrebbe farsi avanti qualcuno offrendo decisamente di più di quanto la Juve spenderebbe ora.