Calciomercato Milan e Juve, occasione irripetibile: “Non firma al 100%”

0
33

Juventus e Milan mettono nel mirino alcuni giocatori della Liga in scadenza di contratto. Si può chiudere già a gennaio in vista dell’estate.

Sul campo non si rincontreranno prima del prossimo 28 maggio, quando si sfideranno tra le mura dell’Allianz Stadium in occasione della trentasettesima giornata di campionato, ma Juventus e Milan sono pronte a darsi battaglia in sede di calciomercato per alcuni top player, attualmente militanti in Liga, in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno.

Calciomercato: è sfida tra Juventus e Milan.
Stefano Pioli e Massimiliano Allegri ©LaPresse.

Top player di proprietà del Real Madrid che, dopo aver soffiato il giovanissimo Ivan Fresneda proprio alla Vecchia Signora, potrebbe regalarle uno tra Karim Benzema, Luka Modric e Marco Asensio i quali, dopo aver vinto praticamente tutto con la maglia blanca addosso, potrebbero decidere di lasciare la Spagna per trasferirsi in Serie A dove, il francese e il croato soprattutto, vista l’età, potrebbero chiudere la carriera.

Benzema, Modric e Asensio via dal Real Madrid: Juventus e Milan ci provano

Stando a quanto dichiarato a El Chiringuito Tv dal giornalista Edu Aguirre, Karim Benzema, Luka Modric e Marco Asensio potrebbero non rinnovare i rispettivi contratti in scadenza a giugno col Real Madrid. Un annuncio clamoroso, questo, che ha ovviamente fatto drizzare le orecchie a molti top club europei tra i quali Juventus e Milan che, vista la ghiotta occasione, potrebbero fare un pensiero per ingaggiare almeno uno dei tre.

Calciomercato, Juventus e Milan su Benzema, Asensio e Modric.
Benzema, Modric e Asensio in allenamento col Real Madrid ©LaPresse.

Modric e Benzema, vista l’età, potrebbero decidere di accettare, salvo trasferimenti alla Cristiano Ronaldo, le eventuali offerte dei due top club italiani i quali, per quanto riguarda Asensio sembrano invece non essere intenzionati ad affondare il colpo dal momento che sul giocatore hanno messo gli occhi anche le ricche big di Premier League, quali Manchester United, Liverpool, Chelsea, Arsenal e Tottenham.