I tifosi ‘invocano’ l’esonero: 38 milioni per la Juve, nuovo ribaltone

0
4319
Calciomercato Juventus, i tifosi dopo l’ennesima scoppola stagionale invocano l’esonero. Nuovo ribaltone e 38 milioni per i bianconeri

Dopo l’ennesima legnata, i tifosi iniziano a non poterne più. E hanno invocato l’esonero del tecnico che ha preso il posto a sua volta di un altro tecnico che all’inizio della stagione è stato esonerato.

I tifosi ‘invocano’ l’esonero: 38 milioni per la Juve, nuovo ribaltone
Cherubini e Scanavino ©AnsaFoto

Non se la sta passando bene Potter, l’allenatore del Chelsea, che ieri in FA CUP contro un Manchester City imbottito di secondo linee ha perso clamorosamente 4-0 dicendo così addio alla manifestazione nazionale. Dal suo arrivo in panchina, dove ha preso il posto di Tuchel, i Blues non hanno avuto quel tanto sognato cambio di marcia. Anzi, la media punti si è abbassata e i tifosi dalle tribune dell’Etihad hanno intonato dei cori per Tuchel. E quanto pare, la società inglese, nonostante abbia pagato la clausola rescissoria per Potter, sta valutando il da farsi.

Calciomercato Juventus, la situazione Zakaria

In questo contesto la Juventus guarda con molto interesse a quelle che potrebbero essere le decisioni dei Blues per Zakaria. Il giocatore svizzero in questo ultimo periodo sta giocando un poco di più rispetto a quello che era stato il suo avvio di stagione. E anche in questo caso la società londinese sta cercando di capire il da farsi.
I tifosi ‘invocano’ l’esonero: 38 milioni per la Juve, nuovo ribaltone
Zakaria ©AnsaFoto
 Rispetto a quella che sembrava una decisione ormai certa, e vale a dire un ritorno di Zakaria in bianconero, ci potrebbero essere degli sviluppi importanti, con una cifra che la Juventus incasserebbe ben volentieri. Parliamo di oltre 30milioni di euro, visto che 3 già sono stati versati per il prestito mentre altri 28 potrebbero entrare nel momento in cui si decidesse per il riscatto. A questi vanno aggiunti altri 5 di bonus. Insomma, una cifra importante per un giocatore che la Juventus non vorrebbe più rivedere dalle parti della Continassa.