Calciomercato Juventus, un addio per “volare”: ritorna subito in Francia

0
277

Il centrocampista lascia subito la Juventus per rilanciarsi: ritorno in Francia in prestito

La Juventus ha perso una partita cruciale per la propria stagione contro il Napoli, uscendo con le ossa rotte dal Diego Armando Maradona e vanificando le 8 vittorie consecutive che erano arrivate in precedenza, per di più senza subire gol.

Massimiliano Allegri ©LaPresse

Contro il Napoli i gol subiti sono stati addirittura 5 e adesso, non solo la squadra di Spalletti è lontana 10 punti, ma dalle retrovie è tornata anche l’Inter. La squadra di Allegri dovrà fare un cambio di rotta, magari ripartendo d quei giovani che negli ultimi mesi avevano contribuito a risollevare le sorti della Juventus. Da Fagioli a Miretti e Iling Junior. Intanto, però, la nuova dirigenza bianconera deve guardare con attenzione anche al calciomercato invernale che si chiuderà tra meno di due settimane e che ancora può regalare occasioni da sfruttare. I bianconeri sono già a caccia di un esterno destro che possa raccogliere le eredità di Juan Cuadrado, così come dalla parte opposta un sostituto di Alex Sandro. Chi è pronto già a fare le valigie, invece, è uno dei giovani che Allegri ha preso qualche tempo fa in prima squadra.

Calciomercato Juventus, Aké pronto a tornare in Francia

Il giocatore in questione è Marley Aké che è stato voluto da Allegri in prima squadra durante la scorsa stagione. I suoi progressi, però, sono stati interrotti da un brutto infortunio al perone.

Marley Aké ©LaPresse

Il centrocampista francese con cittadinanza ivoriana, classe 2001, ha iniziato nelle giovanili de Montpellier e dell’AS Beziers, prima di iniziare il percorso professionistico in prima squadra all’Olympique Marsiglia. Approdato in Italia nel gennaio 2021, ha cominciato con la Juventus Next Gen nel campionato di Serie C. Appena un anno dopo esordisce con la prima squadra in Coppa Italia, prima di esordire anche in Serie A un mese più tardi. Dopo tre mesi di assenza, sembra non trovare più spazio negli schemi di Allegri, vista l’esplosione di giovani come Miretti e Fagioli. Ecco perché, come sottolineato da ‘footmercato.net’, Aké vorrebbe cambiare maglia per ritrovare minutaggio.

La Juventus avrebbe aperto ad un prestito di 6 mesi e i club maggiormente interessati sono il Fortuna Sittard, club olandese di Eredivisie, il Cercle Bruges in Belgio e due club francesi rispettivamente di Ligue 1 e Ligue 2, l’Ajaccio e il Dijon. Adesso spetterà a Marley Aké esprimere la propria preferenza e convincere la Juventus a lasciarlo partire per provare a rilanciarsi in questa seconda parte di stagione.