Calciomercato Juventus, via mezza squadra: Vlahovic punta dell’iceberg

0
344

Ieri sera è arrivata una pesante penalizzazione per la Juventus che rischia di compromettere il calciomercato futuro del club bianconero.

Quindici punti in meno per la squadra allenata da Massimiliano Allegri, che in questo modo scivola giù in classifica a quota 22. Lontana dalle posizioni che contano e con il rischio concreto di non poter partecipare alla prossima edizione della Champions League visto l’ampio divario che la separa dal quarto posto.

Calciomercato Juventus, via mezza squadra: Vlahovic punta dell’iceberg
Dusan Vlahovic partirà di fronte ad una offerta importante?

All’orizzonte c’è la partita di domani sera contro l’Atalanta. Quello che sarebbe stato uno scontro diretto proprio per la zona Champions League adesso riveste un altro significato. Con i ragazzi di Allegri che dovranno dimostrare di aver assorbito l’urto psicologico legato alla penalizzazione. Vincere vorrebbe dire reagire alla grande. In ogni caso non bisogna mollare la presa, anche perché il club ha intenzione di proporre ricorso avverso la penalizzazione. Futuro in ogni caso nebuloso e questo potrebbe ripercuotersi anche in chiave mercato.

Juventus, futuro incerto: in tanti potrebbero andar via

Il futuro potrebbe essere legato alla linea verde, con tanti elementi giovani che potrebbero trovare sempre più spazio. L’allenatore ha già dimostrato di voler dare loro fiducia. Diversi elementi della rosa attuale sono in scadenza di contratto e la loro permanenza a Torino sembra essere sempre più complicata.

Calciomercato Juventus, via mezza squadra: Vlahovic punta dell’iceberg
Rischia di complicarsi il rinnovo di Rabiot @LaPresse

Alex Sandro e Cuadrado si avviano alla conclusione della loro permanenza a Torino e così potrebbe essere anche per Rabiot. Senza un posto in Champions, e di conseguenza introiti economici importanti, il rinnovo del francese appare complicato. Anche perchè tanti top club europei sono sulle sue tracce, pronti a prenderlo a parametro zero. Pure Di Maria è in scadenza e potrebbe non rimanere. E poi ci sono i top player. Vlahovic è uno dei pezzi pregiati della squadra e le richieste non mancano. Di fronte ad una offerta importante potrebbe andar via.