Calciomercato, affare obbligato Juve-Real: “ritorno” dopo due anni

0
236

Calciomercato, senza la qualificazione Champions i bianconeri potrebbero essere costretti a cedere uno dei loro pezzi pregiati.

Ripartire è in questo momento la parola d’ordine in casa Juventus. Ancora più compatti e determinati rispetto a prima, con la consapevolezza che sia questo l’unico modo per attutire il duro colpo dei 15 punti di penalizzazione inflitti dalla Corte federale d’appello.

Calciomercato, affare obbligato Juve-Real: ‘ritorno’ dopo due anni
Ancelotti ©️Ansafoto

In attesa del ricorso che presenteranno gli avvocati bianconeri, la squadra di Massimiliano Allegri cercherà di concentrarsi esclusivamente sulle questioni di campo. Riversare sul rettangolo di gioco la rabbia per quella che è sembrata una punizione alquanto esagerata è l’obiettivo che Szczesny e compagni tenteranno di perseguire nelle prossime settimane. Almeno fino a quando il Collegio di Garanzia del Coni non si pronuncerà, annullando o confermando la sentenza emessa venerdì scorso dalla giustizia sportiva. Una prima reazione c’è stata nella sfida di campionato con l’Atalanta. La Juventus non è riuscita ad assicurarsi i tre punti, che sarebbero stati preziosi. Ma tutto sommato ha tenuto testa ad una squadra in grande forma come quella di Gasperini.

Calciomercato, il Real Madrid pensa a Locatelli

Al netto di quello che sarà l’esito del ricorso, per tornare ad occupare un posto tra le prime quattro in classifica servirà un mezzo miracolo. Che non è detto che riesca, nonostante le milanesi stiano zoppicando e le due romane peccano in quanto a costanza.

Calciomercato, affare obbligato Juve-Real: ‘ritorno’ dopo due anni
Locatelli ©️Ansafoto

Senza la qualificazione alla prossima Champions League va da sé che la Juventus potrebbe vedersi costrette a cedere qualche pezzo pregiato. Uno di questi potrebbe essere Manuel Locatelli, prelevato un anno e mezzo fa dal Sassuolo. In Spagna, e più precisamente il portale che si occupa di calciomercato fichajes.net, sostiene che l’estate prossima si farà sotto il Real Madrid di Carlo Ancelotti per il centrocampista della nazionale italiana. Il tecnico emiliano è notoriamente un grande estimatore di Locatelli, che aveva cercato anche nel 2021, appena arrivato sulla panchina del club più vincente del mondo.