“Alla Juventus alle giuste condizioni”: la rivelazione di chi è vicino a Zidane

0
327

Arriva una rivelazione da una fonte vicina a Zinedine Zidane: ribaltone Juventus 

Massimiliano Allegri deve gestire una delle situazioni più complicate della storia recente della Juventus che ha ricevuto 15 punti di penalizzazione.

Allegri Juventus
Massimiliano Allegri ©LaPresse

La squadra ha avuto una reazione di nervi contro l’Atalanta, ottenendo un pareggio di carattere che ha dato fiducia all’ambiente. La sentenza della Corte Federale non è ancora definitiva, in quanto la Juve ricorrerà al Collegio di Garanzia che potrà valutare se confermare o annullare la sentenza. Allo stesso tempo, però, non è esclusa la possibilità che arrivino nuove sanzioni con lo scenario peggiore che prevederebbe la retrocessione in Serie B. Una situazione molto complessa da gestire per la nuova società che ha deciso di confermare Allegri. Un uomo di esperienza come lui può avere il carisma per gestire una situazione di questo tipo, ma allo stesso tempo non tramontano le voci di mercato sul possibile nuovo allenatore della Juventus. Nelle ultime settimane è tornato di moda il nome di Antonio Conte, in difficoltà nel suo percorso al Tottenham e destinato a lasciare Londra a fine stagione. Non sembra tramontare, però, neppure la pista Zinedine Zidane.

Juventus, possibile arrivo di Zidane alle giuste condizioni

Zinedine Zidane è ormai fermo da più di un anno. L’ultima sua esperienza è stata sulla panchina del Real Madrid nel 2021, quella del secondo ciclo ai blancos, conclusasi senza titoli.

Zidane calciomercato Juventus
Zinedine Zidane ©LaPresse

Al suo posto è poi tornato Carlo Ancelotti e adesso Zidane è in cerca di una nuova esperienza. Negli ultimi mesi il suo nome è spesso stato accostato alla panchina della Francia, soprattutto dopo la sconfitta al Mondiale in finale contro l’Argentina. Il sogno di Zizou è quello di guidare la nazionale francese ma non è l’unica pista plausibile. Anzi, in questo momento Deschamps sembra ben saldo come c.t della Francia, di conseguenza il suo futuro potrebbe essere ancora in un club. Come riportato da ‘TheAthletic’, secondo una fonte vicina a Zidane, le tre squadre che il Pallone d’Oro preferirebbe allenare sono Real Madrid, Olympique Marsiglia e Juventus. Anche la ‘Vecchia Signora’, quindi, è tra le preferenze di Zizou che conosce molto bene l’ambiente, avendolo vissuto da calciatore. L’attuale situazione dei bianconeri non aiuta, soprattutto con la sentenza ancora in ballo legata all’indagine ‘Prisma’.

Inoltre Massimiliano Allegri ha ancora due anni di contratto e difficilmente vorrà abbandonare la nave prima del previsto. In proiezione futura Zidane accetterebbe di prendere il posto del tecnico toscano sulla panchina bianconera, ma solo alle giuste condizioni, non solo economiche ma anche di progetto.