Rottura del legamento crociato: ora la Juventus trema

0
914

Iniziare a pensare al prossimo calciomercato è una necessità impellente per una Juventus che non vuole perdere il suo DNA vincente.

La squadra di Massimiliano Allegri adesso è impegnata su più fronti nel tentativo di riuscire a raccogliere dei risultati importanti. Ottenere il pass per la prossima edizione della Champions League, magari riuscire a portare a casa un trofeo tra Europa League e Coppa Italia.

Rottura del legamento crociato: ora la Juventus trema
La Juventus cerca rinforzi per il futuro @LaPresse

Nel frattempo la dirigenza deve iniziare a darsi da fare per far sì che nella prossima estate possano arrivare a Torino dei giocatori utili ad aprire un nuovo ciclo in bianconero. L’organico infatti è destinato a subire degli importanti cambiamenti e ci sarà la necessità di trovare dei rinforzi adeguati in ogni zona del campo. L’intenzione della società è quella di voler puntare sempre di più sulla linea verde, ma è altrettanto chiaro che la Juventus avrà la necessità di ingaggiare anche dei giocatori di provata esperienza.

Juventus, anche l’Inter può virare su N’Dicka: ecco perché

Non è però un mistero che i bianconeri, da qualche anno a questa parte, seguono con attenzione i parametri zero. Calciatori che possono arrivare di fatto gratis, senza spendere nemmeno un euro per il loro cartellino. Le occasioni anche in questo 2023 non mancano di certo.

Rottura del legamento crociato: ora la Juventus trema
Il difensore centrale N’Dicka in azione

Un nome caldo per la Juve continua a rimanere quello di N’Dicka, difensore centrale dell’Eintracht Francoforte che ha il contratto in scadenza a giugno. Piace al Barcellona, ma non solo. E alla lista delle concorrenti potrebbe presto aggiungersi anche l’Inter. Uno degli obiettivi dei nerazzurri infatti, vale a dire Tiago Djalò, difensore del Lille, è stato vittima di un grande infortunio. Rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro per il centrale classe 2000 e dunque tanti mesi di stop all’orizzonte. I nerazzurri dunque ora potrebbero virare pure loro su N’Dicka.