Plusvalenze, svolta UFFICIALE: il TAR dà ragione alla Juventus

0
2268

Svolta ufficiale per la Juventus sulla questione plusvalenze: il TAR dà ragione alla ‘Vecchia Signora’

La Juventus interrompe la striscia di quattro vittorie consecutive in campionato, crollando 1-0 all’Olimpico contro la Roma.

ex dirigenza Juventus
ex dirigenza Juventus ©LaPresse

La Juventus era risalita in classifica ma la sconfitta contro i giallorossi ha ulteriormente complicato il cammino dei bianconeri e la rincorsa disperata verso un posto in Champions League. Posto che al momento può arrivare solo dal percorso in Europa League e della vittoria della coppa. Intanto, però, oltre alle situazioni relative ai rinnovi contrattuali dei tanti giocatori in scadenza, continua ad essere centrale anche la questione plusvalenze. In casa Juventus si attende con ansia la sentenza definitiva della Corte federale ma intanto arriva una nuova svolta. Dopo l’ultima sentenza emessa dal collegio della prima sezione del Tar Lazio, potrebbe arrivare una svolta in casa Juventus in merito proprio al caso plusvalenze. Nella sentenza pubblicata nella giornata di lunedì 6 marzo, infatti, è stato accolto il ricorso presentato contro la Figc e la Covisoc nei confronti della Procura Figc. 

Il Tar Lazio obbliga la Procura Figc e Covisoc a consegnare alla difesa della Juventus la nota relativa al 14 aprile 2021 (primo deferimento della Juventus e degli altri 9 club italiani coinvolti nel caso plusvalenze) in cui l’organo di vigilanza chiede esplicitamente dei chiarimenti in merito ad alcune operazioni ritenute sospette relative proprio alle plusvalenze del club bianconero. Fino a questo momento il documento era stato negato.

Juventus, il TAR dalla parte dei bianconeri

In seguito sono state rigettate le richieste federali inerenti all’inammissibilità e l’infondatezza del ricorso.

Allegri Juventus
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Volge, quindi, al termine lo scontro che si era creato tra Procura federale e Covisoc iniziato proprio nell’aprile del 2021. Una svolta che potrebbe risultare decisiva per la Juventus, ai fini della sentenza definitiva della Corte federale.Fonti interne alla Juventus confermano confermano la ricezione della comunicazione da parte del tribunale amministrativo