La Juventus gli dice addio: “Andrà al Barcellona al 100%”

0
302

La Juventus gli dice addio, in Spagna sono abbastanza sicuri che sarà la Catalogna la sua prossima destinazione. 

C’è chi è convinto che in estate assisteremo ai fuori d’artificio. Chi invece sostiene che molti potrebbero prolungare il contratto con i loro rispettivi club al fotofinish. O meglio in zona Cesarini, per trarre spunto dal gergo puramente calcistico.

La Juventus gli dice addio: “Andrà al Barcellona al 100%”
©️Ansafoto

Fatto sta che in questo momento tanti top club europei sono alla finestra. Qualcuno ha iniziato a fare qualche proposta, sondato il terreno e cercato di prevedere le prossime mosse dei giocatori in scadenza di contratto. Quei calciatori che da luglio in poi sono destinati a prendersi la scena e “popolare” il cosiddetto mercato dei parametro zero. Un mercato che la Juventus ha esplorato spesso nel corso delle ultime stagioni. La scorsa estate i bianconeri riuscirono ad accaparrarsi Angel Di Maria e Paul Pogba, in uscita rispettivamente dal Psg e dal Manchester United. Tanta sfortuna per quanto riguarda il centrocampista francese, che sta iniziando a collezionare qualche minuto solo in queste ultime partite dopo aver saltato l’intera prima parte della stagione a cause del problema al menisco. Anche El Fideo è stato tormentato dagli infortuni ma ora che ha trovato un po’ di continuità ha fatto vedere a tutti di cosa possa essere capace uno del suo calibro.

La Juventus gli dice addio, Gundogan più vicino al Barça

La Juventus ha in mente di replicare un colpaccio simile anche tra qualche mese, quando i giocatori in scadenza saranno liberi di accettare le offerte ed eventualmente accasarsi presso un altro club. In realtà secondo le regole Fifa potrebbero farlo anche da gennaio 2023, a patto che lo comunichino alla propria società.

Nel mirino dei bianconeri c’è Ilkay Gundogan, esperto regista del Manchester City e pupillo di Pep Guardiola che avrebbe manifestato la volontà di cambiare aria. Secondo il media iberico Futbol Total, il centrocampista tedesco a luglio diventerà un giocatore del Barcellona. Come la Juve, anche i blaugrana lo inseguono da tempo e lo considerano un’alternativa low cost a Bernardo Silva, sempre di proprietà dei Citizens.