Juventus-Friburgo, tentazione tridente e sorpresona in difesa: doppia “allegrata” di formazione

0
379

Massimiliano Allegri pensa al tridente per la sfida tra Juventus e Friburgo e studia anche una mossa a sorprese in difesa: tutte le strategie dell’allenatore bianconero

La Juventus scenderà in campo questa sera alle ore 21:00 all’Allianz Stadium contro il Friburgo per l’andata degli ottavi di finale di Europa League.

Federico Chiesa Juventus
Federico Chiesa ©LaPresse

Una gara fondamentale per il cammino della Juventus e che può già mettere la qualificazione sui giusti binari in vista del ritorno in Germania. I bianconeri sono reduci da una sconfitta all’Olimpico contro la Roma ma con l’entusiasmo di aver passato il turno precedente di coppa contro il Nantes. La squadra di Massimiliano Allegri potrà contare anche sulla presenza di Paul Pogba che sta iniziando a mettere minuti sulle gambe e potrebbe risultare utile anche a gara in corso. Non solo per le sue qualità tecniche ma anche per l’esperienza che può fornire, avendo già vinto l’Europa League ai tempi del Manchester United. Allegri, intanto, sta studiando anche l’ipotesi di una nuova formazione, puntando sul tridente.

Juventus, ipotesi tridente e Rugani al posto di Alex Sandro

Secondo quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, Allegri starebbe valutando di schierare il tridente per dare una conformazione più offensiva alla sua Juve.

Rugani Juventus
Daniele Rugani ©LaPresse

L’allenatore toscano sta valutando di scendere in campo con un 3-4-3, affidando la regia ai soli Rabiot e Locatelli, inserendo Federico Chiesa dal primo minuto a completare il reparto offensivo con Di Maria e Vlahovic. Il figlio d’arte non è ancora al massimo della condizione dopo il grave infortunio che lo ha tenuto fuori da campo tanti mesi. La sua capacità di saltare l’uomo, però, potrebbe rivelarsi decisiva in una partita di questo tipo. I bianconeri in questo modo assumerebbero un assetto decisamente più offensivo e meno rinunciatario e potrebbero costringere anche il Friburgo a modificare il proprio atteggiamento tattico. Inoltre c’è anche il dubbio sulle condizioni di Alex Sandro. Qualora il brasiliano non dovesse farcela, a completare il trio difensivo potrebbe essere Daniele Rugani. Il centrale ex Cagliari ed Enpoli ha collezionato appena 6 presenze in stagione e non possiede certamente un grande ritmo partita. Rimane anche l’ipotesi Bonucci in alternativa a Rugani. Di seguito la probabile formazione della Juventus contro il Friburgo.

JUVENTUS (3-4-3): Szczesny; Rugani, Bremer, Danilo; Cuadrado, Locatelli, Rabiot, Kostic; Di Maria, Vlahovic, Chiesa.