Calciomercato Juventus, colpo Mondiale: la porta cambia padrone

0
1199

Calciomercato Juventus, bianconeri valutano la nuova alternativa tra i pali: potrebbe essere lui quello giusto.

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, la Juventus sarebbe alla ricerca di un nuovo portiere per la prossima stagione e uno dei nomi che sta circolando con maggior insistenza è quello di un profilo che potrebbe, davvero, fare la differenza.

Cherubini @Lapresse

Martinez dell’Aston Villa, infatti, potrebbe essere il cosiddetto erede di Szczesny, come scrivono da ‘Tuttosport’. Classe 1992, Martinez è un portiere argentino che ha conquistato il titolo di campione del mondo con la sua nazionale ai recenti mondiali del Qatar. Il giocatore è arrivato in Premier League nel 2010, quando è stato acquistato dall’Arsenal, ma ha trovato poco spazio tra i Gunners e ha così deciso di trasferirsi all’Aston Villa nell’estate del 2020 dov’è diventato il portiere che oggi tutti conosciamo.

Martinez come erede di Tek: suggestione da urlo

Dibu Martinez calciomercato Tottenham
Damian Martinez ©LaPresse

Nella sua prima stagione in maglia Villans, Martinez ha dimostrato di essere un portiere di altissimo livello, diventando uno dei migliori estremi difensori del campionato inglese. Grazie alle sue prestazioni, il club di Birmingham ha concluso il campionato al decimo posto, un risultato decisamente positivo per una squadra che aveva precedentemente rischiato la retrocessione.

Martinez, inoltre, è stato protagonista di un’ottima Copa America con la nazionale argentina, dove ha mostrato grande sicurezza e personalità tra i pali, contribuendo in maniera decisiva al successo finale dell’Albiceleste e poi come se non bastasse ha conquistato pure il titolo di campione del Mondo ai recenti Mondiali in Qatar che hanno sancito una volta per tutte le sue qualità tra i pali. La Juventus, alla ricerca di un portiere di esperienza e di livello internazionale per affiancare o sostituire Szczesny, potrebbe trovare in Martinez il profilo giusto. Il giocatore argentino ha dimostrato di avere le qualità tecniche e mentali per giocare al massimo livello, sia a livello di club che con la nazionale.