“Società maggiormente vulnerabile”: penalizzazione Juventus, l’ex Covisoc vuota il sacco

0
510

Juventus, l’ex membro della Covisoc ha parlato a TVPLAY: ecco quello che ha detto e le sensazioni che rimangono non piacciono ai bianconeri

Sappiamo benissimo quanto la seconda metà del mese di marzo sarà importante per la Juventus, che cercherà in tutti i modi di difendersi da quelli che sono stati i cai d’accusa che hanno portato alla penalizzazione di quindici punti in classifica. Una situazione che i lgari bianconeri cercheranno di ribaltare.

"Società maggiormente vulnerabile": penalizzazione Juventus, l'ex Covisoc vuota il sacco
L’ex dirigenza della Juventus – Juvelive.it

E poi il 27 di questo mese ci sarà anche la prima udienza preliminare per l’inchiesta Prisma, quella voluta dalla Procura di Torino. Giorni intensi quindi, anche se, almeno dopo le parole di ieri di Sergio Barile, ex membro della Covisoc che è intervenuto durante la diretta Twitch di calciomercato.it in onda su TVPLAY, le sensazioni che rimangono non sono di certo positive. Ecco quello che ha detto.

Juventus, le parole di Barile

“Juventus punita per fare da esempio al movimento? Posso dire sicuramente che la rappresentazione di questo sistema è come una pentola a pressione. Se debbo dire che sia stata scelta proprio la Juventus per fare da esempio, significa che era una società maggiormente vulnerabile. Era annunciato“. Ecco, il sacco è vuotato, una società, quella piemontese, presa quasi come esempio. Anche se non è l’unica, così come lo stesso ha confermato, a poter avere dei problemi.

"Società maggiormente vulnerabile": penalizzazione Juventus, l'ex Covisoc vuota il sacco
Agnelli – Juvelive.it

“Non distinguerei tra il ruolo della Covisoc e quello della Procura perché in effetti è come analizzare un sistema complessivo in cui ci sono vari organismi. E’ chiaro che quando la Covisoc ha potuto evidenziare delle problematiche queste problematiche sono state analizzate nel nuovo contesto che si è generato. Se poi la domanda fosse ma panche in tempi passati degli interrogativi rispetto alla dinamiche di presentazione delle plusvalenze era necessitante di allerta? la riposta è sì. La Covisoc rappresenta questa difficoltà a se stessa. Il sistema deve consentire degli equilibri: se devo rappresentare la mia opinione vi dico che se un’analisi attenta fosse fatta su tutti i bilanci delle società di calcio probabilmente dei rilievi potrebbero essere fatti ovunque”. Insomma, tutte invischiate ma solamente la Juventus punita. C’è altro da aggiungere?