Allegri imbufalito, furia contro la sua Juventus: ecco cosa è successo

0
267

Un gol all’andata e due al ritorno. La Juventus ha superato la formazione tedesca del Friburgo e va avanti in Europa League.

Missione compiuta per la formazione di Massimiliano Allegri, che aveva già vinto nel primo round a Torino e si è ripetuta anche in trasferta. Il risultato di 0-2 non deve ingannare, perché è vero che nel primo tempo la Juventus ha tenuto bene il pallino del gioco e ha chiuso in vantaggio, ma nella ripresa ha rischiato.

Allegri imbufalito, furia contro la sua Juventus: ecco cosa è successo
Mister Allegri @LaPresse

Nonostante avesse un uomo in più per tutto il secondo tempo, la Juventus ha abbassato i ritmi e ha rischiato in una paio di occasioni di rimettere in carreggiata i rivali. Nel finale della sfida poi ci ha pensato però Chiesa a chiudere i conti. Entrato da poco in campo, il figlio d’arte ha chiuso i giochi.

Juventus, Allegri arrabbiato per il secondo tempo della sua squadra

Non è passata inosservata la faccia di mister Allegri nel corso del secondo tempo. Il tecnico livornese è apparso abbastanza seccato per come la sua formazione ha affrontato i secondi 45 minuti di gioco, con troppi errori commessi sul piano del palleggio. Forti del vantaggio numerico e con la qualificazione di fatto già in tasca, non voleva che ci fosse un rilassamento eccessivo.

Allegri imbufalito, furia contro la sua Juventus: ecco cosa è successo
Allegri @LaPresse

In competizioni del genere bisogna tenere sempre alta la tensione e questo Allegri lo sa benissimo. Il vantaggio sarebbe potuto essere ben più ampio del 2-0 finale a favore della Juventus, ma alla fine bisogna comunque essere soddisfatti per una qualificazione che tiene vivo il sogno di arrivare in fondo a questo torneo. Che, non dimentichiamolo, garantisce l’accesso alla prossima edizione della Champions League. Ora l’attesa dei tifosi è rivolta al sorteggio di domani. Contro chi giocheranno i bianconeri?