La qualificazione non basta: “Via subito dalla Juventus”

0
312

La Juventus è riuscita a qualificarsi per il turno successivo di Europa League superando sia all’andata che al ritorno il Friburgo.

I bianconeri sono riusciti a fare quel che si erano prefissati, ovvero superare questo ostacolo per andare avanti in questa competizione. La Juve non fa mistero di voler provare ad alzare questo trofeo, che tra l’altro garantisce l’accesso alla prossima edizione della Champions League.

La qualificazione non basta: “Via subito dalla Juventus”
Critiche social per alcuni calciatori della Juventus @LaPresse

La partita si è messa bene per i bianconeri nel finale della prima frazione di gioco, quando Vlahovic ha trasformato il rigore del vantaggio con l’undici tedesco ridotto in dieci uomini. Nella ripresa la Juve ha sbagliato troppo, facendo arrabbiare Allegri, poi nel finale ci ha pensato Federico Chiesa a mettere il sigillo sulla qualificazione segnando la rete dello 0-2. Tutto bene insomma quel che finisce bene, o quasi, visto che i tifosi hanno comunque osservato con attenzione la prestazione dei suoi uomini.

Juventus, ancora critiche social per Kean

Basta leggere sui social i commenti alla gara tra il Friburgo e i bianconeri per rendersi conto che ai tifosi bianconeri non sono piaciute alcune prove. In particolar modo nel mirino c’è finito ancora una volta Moise Kean, schierato dall’inizio da Allegri al fianco di Vlahovic.

La qualificazione non basta: “Via subito dalla Juventus”
Moise Kean @LaPresse

Allegri ha tenuto Kean in campo per 90 minuti, sostituendolo solo nel recupero. Tutti si aspettano grandi cose dall’attaccante italiano, che però nemmeno in questa occasione è riuscito a finire sul tabellino dei marcatori.