Di Maria svela il suo futuro: annuncio ufficiale dall’Argentina

0
372

Di Maria svela il futuro: dal ritiro dell’Argentina il Fideo ha detto chiaramente quello che farà da “grande”. Le sue parole

Contratto in scadenza alla fine della stagione. Possibilità di rinnovo però ce ne stanno. E l’assist arriva direttamente da Di Maria che dal ritiro della nazionale argentina ha svelato quello che vuole fare da grande. Senza troppo girarci intorno.

Di Maria svela il suo futuro: annuncio ufficiale dall’Argentina
Di Maria – Juvelive.it

Intanto, prima di addentrarci nel discorso, analizzando quello che potrebbe essere, partiamo da quello che ha dichiarato il Fideo, parlando in questo caso sul suo futuro in Nazionale: “Sicuramente continuo. Ogni volta che vengo qui è qualcosa di unico, è il posto più bello dove uno vuole stare”. Nuovi obiettivi? Tornare a vincere e continuare per questa strada. Arrivano le qualificazioni e un’altra Copa America: dobbiamo essere pronti”. Insomma, nella testa di Angel c’è ben chiara in testa una cosa: la voglia di continuare a giocare con la maglietta dell’Albiceleste anche nei prossimi anni. E questo, vuoi o non vuoi, avvicina forse il rinnovo con la Juventus.

Di Maria svela il futuro, il rinnovo si avvicina

Sì, perché per giocare nella squadra di Scaloni, campione del Mondo, e che punta a vincere tutto nei prossimi anni, Di Maria sa bene che deve essere tesserato per un club importante, magari in Europa com’è adesso, per non perdere quel ritmo che solamente giocando certe partite si può avere.

Di Maria svela il suo futuro: annuncio ufficiale dall’Argentina
Di Maria – Juvelive.it

E poi, anche Di Maria, più volte, ha spiegato che a Torino si trova bene così come anche la sua famiglia. Insomma, la fumata bianca si potrebbe avvicinare e potrebbe anche non passare, così come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, da una qualificazione alla prossima Champions League. Uno come lui forse non ha più “bisogno” di giocare certe partite. Si, certo, se la qualificazione dovesse arrivare allora di dubbi non ce ne sarebbero più. Rimarrebbe a Torino.