Grimaldo-Juventus, telenovela (in)finita: Simeone guastafeste

0
197

Grimaldo-Juventus, dalla Spagna svelano i piani del tecnico argentino: la concorrenza più agguerrita ormai è quella dei Colchoneros. 

L’entusiasmo continua a toccarsi con mano in casa Benfica. I lusitani di Roger Schmidt, che lo scorso novembre contribuirono fattivamente all’eliminazione della Juventus dalla Champions League, stanno facendo una grande stagione.

Grimaldo-Juventus, telenovela (in)finita: Simeone guastafeste
Grimaldo e Joao Mario ©️Ansafoto

Sia a livello nazionale che internazionale: in patria hanno ipotecato il titolo, ormai a un passo dopo essere andati a +10 sui rivali del Porto; ma l’occasione è ghiotta anche per fare più strada possibile nella coppa dalle grandi orecchie. Liquidata la pratica Club Brugge negli ottavi di finale, la formazione guidata dal tecnico tedesco ai quarti se la vedrà con l’Inter di Simone Inzaghi, che nel turno precedente ha dovuto sudare le sette camicie per eliminare i connazionali del Porto. Il Benfica è capitato nella parte del tabellone tutt’altro che proibitiva, quella in cui non ci sono top club inavvicinabili come Real Madrid, Manchester City e Bayern Monaco. Non è impensabile, dunque, che arrivi a giocare la finalissima di Istanbul: questo significherebbe eliminare due squadre italiane su tre.

Grimaldo-Juventus, il terzino del Benfica è la prima opzione per il “Cholo”

Tra i protagonisti principali di quest’annata strepitosa c’è pure Alejandro Grimaldo, uno dei giocatori più migliorati negli ultimi anni. E che con Schmidt hanno fatto il definitivo salto di qualità. A Lisbona dal 2016, quando lasciò il Barcellona per una squadra che gli permettesse di giocare titolare, Grimaldo è in scadenza di contratto e in caso di mancato rinnovo potrebbe lasciare la capitale portoghese a zero.

Calciomercato Juventus, addio dopo un solo anno: lo scambio è servito
Simeone ©️LaPresse

Uno dei club che l’ha messo nel mirino è la Juventus. I bianconeri sognano di accaparrarsi il terzino sinistro da free agent: sarebbe il sostituto perfetto di Alex Sandro in quella zona di campo, a prescindere se il brasiliano resti un altro anno a Torino o meno. La concorrenza però è agguerrita. Chi sta facendo sul serio è l’Atletico Madrid di Diego Simeone, come conferma anche il quotidiano spagnolo As. I Colchoneros adesso hanno una motivazione in più, alla luce del brutto infortunio occorso a Reinildo, che dovrà restare fuori per almeno otto mesi. Infortuni che stanno condizionando anche l’ex Tottenham Reguilon.