Processo Juventus, il Codacons scende in campo: si costituiranno parte civile

0
240

Processo Juventus, anche il Codacons pronto a scendere in campo contro la società bianconera. L’associazione si costituirà parte civile

Sì, ci si mette anche il Codacons. Ma questo ovviamente è il problema minore per la Juventus che lunedì andrà incontro alla prima udienza, quella preliminare, relativa all’inchiesta Prisma.

Processo Juventus, il Codacons scende in campo: si costituiranno parte civile
Ferrero – Juvelive.it

Poi ci sarà il ricorso contro i quindici punti di penalizzazione e infine si cercherà di capire come andrà a finire la storia con la UEFA. Insomma, di problemi ce ne sono tanti e come detto quello dell’associazione dei consumatori forse è il male minore. Ma tant’è. La notizia c’è ed è stata riportata dall’Ansa, che ha svelato come, ancora una volta, il Codacons sia pronto a scendere in campo contro la società piemontese.

Processo Juventus, 30 azionisti contro i bianconeri

L’istanza è quella che dovrebbe essere presentata da 30 piccoli azionisti che chiederanno di costituirsi parte civile lunedì, in quella che come detto sarà l’udienza preliminare contro la società bianconera relativa all’indagine avviata dalla Procura di Torino.

Processo Juventus, il Codacons scende in campo: si costituiranno parte civile
Agnelli – Juvelive.it

I richiedenti saranno patrocinati dagli avvocati Tiziana Sorriento e Bruno Barbieri secondo quanto scritto dall’agenzia di stampa italiana. Ma come detto prima questo forse è il pensiero minore per la società bianconera che avrà il suo bel da fare, con i propri legali, per cercare di rispedire al mittente tutte le accuse che sono state mosse fino al momento e che potrebbero portare ad una sentenza sportiva molto importante. Lunedì comunque si scoprirà la verità anche su questo fronte, con il Codacons che ovviamente cercherà di portare avanti in tutti i modi la causa a difesa dei consumatori.