La sentenza è doppia: l’incontro che porta il nuovo Marchisio alla Juve

0
345

La sentenza è doppia: c’è la data che porta alla Juventus il nuovo Marchisio. Incontro tra le parti già fissato in agenda

Il prossimo 19 aprile è un giorno importante per la Juventus. C’è infatti in agenda la sentenza sul ricorso che i bianconeri hanno presentato al Collegio di Garanzia del Coni contro i 15 punti di penalizzazione.

La sentenza è doppia: l’incontro che porta il nuovo Marchisio alla Juve
Allegri – Juvelive.it

Si scoprirà, insomma, se la squadra di Allegri dovrà continuare a inseguire il quarto posto in classifica che, in maniera clamorosa, non è nemmeno così lontano, oppure se Vlahovic e compagni torneranno al secondo posto quello che, per i punti fatti, sarebbe della squadra piemontese. Ma non solo, perché secondo TuttoSport in edicola questa mattina la situazione è legata a doppio filo anche a quello che potrebbe essere un colpo di mercato assai importante per la prossima stagione. Un centrocampista che i bianconeri hanno messo nel mirino da tempo e che adesso vogliono portare alla Continassa a tutti i costi.

La sentenza è doppia, incontro per Frattesi

Sì, nei giorni successivi la Juve ha in programma un incontro con il Sassuolo per definire i dettagli di un’operazione importante, quella per Frattesi che i bianconeri vogliono strappare ai neroverdi e anche alla Roma, che sogna di riportare a Trigoria il centrocampista.

La sentenza è doppia: l’incontro che porta il nuovo Marchisio alla Juve
Frattesi – Juvelive.it

I giallorossi ci sono andati vicini la scorsa estate ma poi i 30 milioni di euro richiesti da Carnevali hanno fatto saltare tutto, e in questa falla la dirigenza piemontese si è inserita e adesso sembra anche davanti in questa trattativa. I buoni rapporti con il club emiliano potrebbero fare la differenza. Con Frattesi che sembra quell’elemento in grado anche per via del campionato che sta facendo, l’ennesimo, sopra le righe, di dare quella vivacità in mezzo al campo che in alcune situazioni manca. Sentenza doppia quindi. Sperando in entrambi i casi in una fumata bianca.