Arrivata la comunicazione della Juventus: trattativa naufragata

0
232

Entra sempre più nel vivo il calciomercato di uno Juventus intenzionata ad avere un ruolo da grande protagonista.

È iniziato nel mese di luglio e le attenzioni dei tifosi sono ovviamente tutte concentrate sulla finestra di trasferimenti che coinvolgono tutte le squadre di serie A. Acquisti, cessioni e trattative saranno all’ordine del giorno del corso delle prossime settimane.

Arrivata la comunicazione della Juventus: trattativa naufragata
Può sfumare un colpo per la Juventus @LaPresse

La Juventus vuole voltare pagina dopo l’ultimo opaca stagione. La formazione allenata da Massimiliano Allegri punta decisamente alla vittoria dello scudetto ma per cercare di vincere il tricolore avrà bisogno di innesti in tutte le zone del campo. È vero che i bianconeri intendono dare sempre spazio alla loro linea verde ma allo stesso tempo serviranno anche elementi di provata esperienza. La dirigenza dunque nel corso dei prossimi giorni potrebbe già iniziare a chiudere alcune trattative. Sarebbe davvero importante per Allegri poter contare sui nuovi acquisti già nei primi giorni del prossimo ritiro.

Juventus, stop (per ora) all’operazione Parisi

Tuttavia bisogna fare i conti anche con il bilancio. I bianconeri hanno già degli obiettivi fissati come potenziali rinforzi per il futuro. Ma c’è da considerare la richiesta del club che detiene il cartellino, potenziali aste, ingaggi che vanno sempre più a salire.

Arrivata la comunicazione della Juventus: trattativa naufragata
Parisi @LaPresse

Un colpo potrebbe così sfumare, lo ha rivelato il giornalista Giovanni Albanese a “Juventibus”. Spiegando che il club bianconero per adesso ha comunicato all’entourage del laterale sinistro dell’Empoli Parisi di non avere disponibilità necessarie per tentare il suo acquisto dai toscani. Se ne riparlerà magari più avanti, quando saranno arrivate delle cessioni che potrebbero costituire quel famoso tesoretto da investire poi in altre operazioni. Sempre che nel frattempo qualche altro club non strappi il sì del calciatore.