Salta il rinnovo sotto l’ombrellone: autostrada Juve, Giuntoli lo prende subito

0
215

Salta il rinnovo sotto l’ombrellone, il nuovo dirigente pronto a fiondarsi su un vecchio pallino bianconero. 

Il mercato della Juventus adesso può finalmente entrare nel vivo. Il primo acquisto è stato effettuato, i rinnovi importanti ufficializzati. Risolta in extremis anche la questione del nuovo direttore sportivo. Non è stato facile portare a Torino Cristiano Giuntoli, uno dei principali artefici dell’impresa realizzata dal Napoli.

Salta il rinnovo sotto l’ombrellone: autostrada Juve, Giuntoli lo prende subito
– Juvelive.it (LaPresse)

Se gli azzurri sono tornati infatti a vincere lo scudetto dopo oltre trent’anni gran parte dei meriti sono del suo lungimirante dirigente, che ha fornito a Luciano Spalletti la materia prima per realizzare una vera e propria impresa. Nonostante i tanti addii eccellenti della scorsa estate, il dirigente toscano è stato capace, insieme ai suoi collaboratori, di costruire una rosa ancora più forte ed assortita, alleggerendo allo stesso tempo il monte ingaggi. Un’operazione simile cercherà di replicarla a Torino, dove il primo obiettivo dell’ex diesse azzurro è quello di sfoltire il più possibile. Nei prossimi giorni Giuntoli tenterà di piazzare i cosiddetti esuberi, quei giocatori che non rientrano più nel progetto tecnico.

Salta il rinnovo sotto l’ombrellone, torna attuale il nome di Nandez

Una volta completata la prima missione, si potrà procedere con gli altri acquisti. Giuntoli potrebbe fiondarsi, ad esempio, su un vecchio pallino bianconero.

Salta il rinnovo sotto l’ombrellone: autostrada Juve, Giuntoli lo prende subito
Nandez – Juvelive.it (LaPresse)

Ci riferiamo a Nahitan Nandez, centrocampista del Cagliari che ha appena riconquistato la massima serie con i sardi di Claudio Ranieri. La Juventus l’aveva seguito con un certo interesse nell’inverno 2022, ma poi decise di cambiare obiettivo e virare su Denis Zakaria. Secondo quanto riporta l’edizione odierna de L’Unione Sarda, questa sembra essere la volta buona per il salto di qualità dell’uruguagio, che ormai conosce molto bene il nostro campionato. In Sardegna sente di aver dato tutto ed il club di Tommaso Giulini non potrebbe garantirgli una cifra alta ora che si dovrà ridiscutere il rinnovo del contratto. Una delle possibili destinazione potrebbe essere proprio Torino, ovviamente sponda bianconera.