L’erede di Vlahovic è italiano: la Juventus ha l’acquolina in bocca

0
1777

Il futuro di Dusan Vlahovic continua a tenere banco: caccia aperta per l’erede, nuova soluzione per la Juventus.

Molte delle mosse di mercato della Juventus saranno inevitabilmente correlate ai risvolti della situazione Vlahovic. L’attaccante serbo non è considerato incedibile dai bianconeri e a fronte di una buona offerta potrebbe fare le valigie.

Calciomercato Juventus, ‘manna’ londinese: incontro per chiudere l’affare
Massimiliano Allegri (Lapresse) – Juvelive.it

La ‘Vecchia Signora’, però, non ha alcuna intenzione di svendere il proprio gioiello e darebbe il via libera alla sua cessione solo a fronte di un’offerta da almeno 80 milioni di euro. Nel frattempo, però, Giuntoli si sta guardando intorno alla ricerca di soluzioni interessanti per non farsi trovare impreparato nel caso in cui si materializzassero le condizioni per l’addio dell’ex bomber della Fiorentina. Con il Psg ed il Chelsea che i tempi e in modi diversi si sono interfacciati con l’entourage del serbo per capire la fattibilità dell’operazione, la Juve si sarebbe già cautelata.

Secondo quanto evidenziato da Sky, infatti, la ‘Vecchia Signora’ si sarebbe nuovamente informato sulla situazione riguardante Scamacca. L’ex attaccante del Sassuolo, ora al West Ham, ha trovato da tempo l’accordo di massima con la Roma, che però non ha ancora chiuso con il club inglese, che per la cessione del suo bomber non ha ancora aperto alla formula del prestito. Nel caso in cui la Juventus dovesse cedere Vlahovic, non è escluso che i bianconeri possano affondare il colpo con il West Ham per chiudere positivamente l’operazione.