Tutti felici e contenti: nuovo affare Juventus-Bayern

0
243

Essere al top per l’inizio del prossimo campionato di serie A è la missione che si è posta la Juventus di Massimiliano Allegri.

La formazione bianconera sta lavorando sul campo per farsi trovare pronta per quelli che saranno i primi impegni stagionali. Non si parteciperà a nessuna competizione europea ed è per questo motivo che si punterà decisamente alla vittoria dello scudetto, per regalare una soddisfazione che la tifoseria ormai attende da tempo.

Essere al top per l'inizio del prossimo campionato di serie A è la missione che si è posta la Juventus di Massimiliano Allegri.

Un traguardo per il quale la Juventus necessita senza ombra di dubbio di rinforzi praticamente in tutti i reparti. La società bianconera intende puntare sulla linea verde, ma ci sarà bisogno anche di elementi di spessore internazionale per poter sognare in grande. Acquisti e cessioni sono nelle mani del nuovo direttore sportivo Cristiano Giuntoli, che sta lavorando da tempo per far sì che possano arrivare a Torino gli elementi richiesti dall’allenatore. Operazioni da compiere tenendo sempre sotto osservazione il bilancio economico.

Juventus, il Bayern lo lascia partire: idea Gravenberch

Anche sulla linea mediana i bianconeri potrebbero compiere qualche operazione in entrata. Va ribadito però di come prima si debba trovare una sistemazione ad altri elementi, come ad esempio Zakaria. Con il futuro di Fagioli e Miretti che è ancora da decifrare.

Essere al top per l'inizio del prossimo campionato di serie A è la missione che si è posta la Juventus di Massimiliano Allegri.
Ryan Gravenberch con la maglia dell’Ajax ©LaPresse

Una buona occasione per la Juventus potrebbe arrivare dalla Bundesliga, visto che in Germania si sta parlando di come il Bayern Monaco possa mettere sul mercato il mediano Ryan Gravenberch. Che in passato, quando militava nell’Ajax, è stato a lungo nel mirino dei bianconeri. Un affare la cui fattibilità è tutta da decifrare, ma non ci sono dubbi sul fatto che l’olandese sarebbe una pedina preziosa e soprattutto un giovane che nel tempo potrebbe diventare un elemento chiave. Nelle prossime settimane dunque si definirà il futuro di questo calciatore.