Ritorno gratis, scossone Juventus: Giuntoli costretto a dirgli addio

0
199

Il calciomercato della Juventus è destinato a tenere banco fino agli ultimi giorni del mese, quando si chiuderà questa sessione estiva.

Tanto lavoro ancora da fare per il direttore sportivo Cristiano Giuntoli. Chiamato a cedere i giocatori in esubero prima di poter pensare agli acquisti richiesti da Massimiliano Allegri. Quel che è certo è che i bianconeri intendono essere grandi protagonisti della stagione che è appena iniziata.

Ritorno gratis, scossone Juventus: Giuntoli costretto a dirgli addio
Cristiano Giuntoli ©LaPresse

Considerando che la Juventus non giocherà in Europa, i tifosi si aspettano che Chiesa e compagni siano pronti e capaci di vincere lo scudetto. Ma la strada è inevitabilmente in salita, considerando anche la folta concorrenza per il tricolore. Ecco dunque che le vicende di calciomercato delle prossime settimane saranno probabilmente fondamentali per far sì che la squadra bianconera possa essere sempre più completa e competitiva. Difficilmente Allegri avrà la rosa al completo prima del via, ma ci sarà tempo fino a fine mese per chiudere le trattative.

Juventus, addio Lenglet: può tornare al Tottenham

Il tecnico bianconero ha bisogno di un profilo di esperienza anche per quanto riguarda la difesa, in considerazione del fatto che il club ha deciso di cedere Leonardo Bonucci. Serve un giocatore che sia in grado di dirigere il reparto, occupando più zolle in campo. Uno dei profili che Giuntoli starebbe seguendo è quello di Clement Lenglet del Barcellona.

Ritorno gratis, scossone Juventus: Giuntoli costretto a dirgli addio
Lenglet ©LaPresse

Lo scorso anno ha giocato in prestito in Premier League nel Tottenham, salvo tornare ora ai blaugrana. Purtroppo non ci sono buone notizie per la Juve. Coma ha riportato infatti “calciomercato.it” gli Spurs sarebbero nuovamente interessati ad avere in squadra il difensore. E il Barcellona ora avrebbe aperto anche alla possibilità di un nuovo prestito pur di liberarsi del suo ingaggio. Inglesi favoriti, dunque, con i bianconeri che seguiranno l’evolversi della vicenda dovendo per forza di cose però seguire anche altri obiettivi.