Doppia penalizzazione UFFICIALE: ecco come cambia la classifica

0
47

Doppia penalizzazione UFFICIALE, nella notte cambia la classifica a causa di una irregolarità rilevata dal delegato tecnico.

La classifica cambia nella notte. Ed è vera e propria “rivoluzione”. Non ha voluto sentire ragioni il commissario tecnico Jo Bauer, che ha rivelato delle irregolarità sui fondi delle rispettive vetture.

Doppia penalizzazione UFFICIALE: ecco come cambia la classifica

Stiamo parlando di Lewis Hamilton, sette volte campione del mondo di Formula Uno, e di Charles Leclerc, pilota della Ferrari, che ieri sono arrivati rispettivamente secondo e sesto al termine del GP di Austin, in Texas. Una doccia freddissima per il pilota della Mercedes: per Hamilton, infatti, si tratta di un duro colpo per quanto riguarda la classifica piloti, visto che adesso vede allontanarsi il secondo posto. Cambia poco invece per la Ferrari, che guadagna paradossalmente qualche punto sulla Mercedes nella classifica costruttori. La squalifica, come spiega la Gazzetta dello Sport, è dovuta a delle irregolarità sul fondo.

Doppia penalizzazione UFFICIALE, squalificati Hamilton e Leclerc in Formula Uno

Si tratta dell’infrazione dell’articolo 3.5.9 lettera E, relativo all’usura del fondo del piatto: il plank delle vetture deve essere spesso almeno nove millimetri.

Doppia penalizzazione UFFICIALE: ecco come cambia la classifica
Leclerc – Juvelive.it (Ansa)

Una misura che né la Ferrari né la Mercedes hanno, evidentemente, rispettato. Ricordiamo che il Gran Premio statunitense è stato vinto dal campione del mondo Max Verstappen, che ha già chiuso i giochi per il titolo con diverse settimane di anticipo. Archiviato anche il Mondiale costruttori, vinto ovviamente dalla Red Bull. Dietro all’olandese, dopo la squalifica di Hamilton, finisce dunque Lando Norris, pilota McLaren, mentre arriva sesto Pierre Gasly della Alpine. La Ferrari si può consolare con il terzo posto di Carlos Sainz: lo spagnolo ha quantomeno limitato i danni in un weekend iniziato alla grande – Leclerc si era aggiudicato la pole posotion – e terminato nel peggiore dei modi.