Calciomercato Juventus, sforzo a centrocampo: tris di nomi in lista

0
249

Ci stiamo avvicinando ad un altro turno molto interessante in serie A ma si continua a parlare anche di calciomercato in casa Juventus.

Dopo aver superato lo scoglio Milan la formazione allenata da Massimiliano Allegri si appresta alla sfida contro un Verona e assetato di punti che non ha nulla da perdere. Bisognerà giocare dunque giocare con la massima concentrazione se si vorranno portare a casa i tre punti.

Calciomercato Juventus, sforzo a centrocampo: tris di nomi in lista
Giuntoli ©LaPresse

Nel mentre la dirigenza ha già iniziato a lavorare in ottica futura per far sì che la squadra possa essere rinforzata nei giusti reparti. Non è un mistero che la Juventus abbia la necessità di trovare dei volti nuovi in mezzo al campo. Con il direttore sportivo Cristiano Giuntoli che ha già appuntato sul proprio taccuino i nomi di alcuni possibili di rinforzi. Nel mese di gennaio dunque i tifosi bianconeri sperano che possano essere messi a segno dei colpi in entrata.

Juventus, lo sforzo economico a gennaio per Thuram Jr

E allora cosa potrà succedere? Le piste che la Juve sta seguendo sono diverse, ma bisogna sempre fare i conti con il bilancio e con la disponibilità dei club a lasciar partire i loro giocatori. Un calciatore che piace molto è Samardzic dell’Udinese, con i friulani però che vorrebbero probabilmente lasciar partire il loro talento a fine stagione.

Calciomercato Juventus, sforzo a centrocampo: tris di nomi in lista
Khephren Thuram ©LaPresse

C’è la pista de Paul da seguire con grande attenzione. L’argentino potrebbe lasciare l’Atletico Madrid ma solo se i colchoneros troveranno un “rimpiazzo” di spessore. Fabian Ruiz ad esempio è un nome che intriga. Se la Juve però farà uno sforzo economico nel mercato di gennaio probabilmente lo farà per Khephren Thuram. Il figlio d’arte, oggi al Nizza, è un centrocampista forte, di talento, e con ancora davanti a sè tanti anni di importante carriera. Il prezzo può essere però un freno, il Nizza difficilmente lo cederà per meno di 35 milioni di euro.