Juventus, anche i tifosi stanno dalla sua parte: “Sei un campione”

0
108

Juventus, il giocatore ha incontrato i tifosi all’entrata della Continassa. Tanti i cori di supporto nei confronti del centrocampista bianconero.

La squadra di Massimiliano Allegri non poteva reagire meglio di fronte alle polemiche che hanno finito per coinvolgere nuovamente il club nei giorni scorsi. La Juventus non si è lasciata distrarre dal caso scommesse, la vicenda che ha tenuto banco durante la pausa per gli impegni delle nazionali. Tra i principali protagonisti il centrocampista bianconero Nicolò Fagioli, il primo ad essere indagato dalla Procura di Torino.

Juventus, anche i tifosi sono dalla sua parte: “Sei un campione”
– Juvelive.it (LaPresse)

Il giovane calciatore cresciuto nelle giovanili della Signora ha deciso fin da subito di svelare tutto agli inquirenti, allo scopo di guarire al più presto da quella che è una vera e propria patologia, anche molto pericolosa: la ludopatia. Fagioli ha scelto, insieme ai suoi legali, di patteggiare: dovrà fare i conti con una lunga squalifica che gli farà perdere l’intera stagione. Lo rivedremo, purtroppo, solo a maggio. Sarà disponibile per l’ultima giornata di campionato. Nel frattempo potrà in ogni caso continuare ad allenarsi con i compagni e la Juventus continuerà regolarmente a corrispondergli lo stipendio.

Juventus, Fagioli e l’affetto dei tifosi: “Ti aspettiamo”

Nel frattempo Fagioli ha già iniziato un percorso di recupero, durante il quale sarà seguito anche da esperti in materia, oltre ad essere in cura da uno psicoterapeuta.

In aggiunta alla squalifica di 7 mesi dovrà pagare anche un’ammenda di 12mila e 500 euro, mentre gli altri cinque mesi da “scontare” sono stati commutati in prescrizioni alternative. Inevitabilmente una mazzata per un giocatore che si stava ritagliando uno spazio importante nella Juventus e che sognava anche di far parte – sempre se l’Italia riuscirà a qualificarsi – della spedizione azzurra all’Europeo di Germania. Ma ciò che è più importante è che Fagioli ha capito di aver sbagliato. Se n’è accorta anche la Juventus, che lo sosterrà durante il suo percorso. Gli hanno manifestato affetto anche i tifosi, che oggi all’entrata della Continassa gli hanno urlato “Forza Nico, ti aspettiamo”.