Fiorentina-Juventus a rischio rinvio: l’annuncio è UFFICIALE

0
207

Fiorentina-Juventus a rischio rinvio, l’hinterland del capoluogo toscano sta facendo i conti con il ciclone Ciaran: le parole del sindaco.

Conclusa la tre giorni dedicata alle coppe nazionali, questa sera riparte la Serie A. Spetta a Bologna e Lazio aprire l’undicesima giornata di campionato. La Juventus sarà di scena domenica sera a Firenze contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano.

Fiorentina-Juventus a rischio rinvio: l’annuncio è UFFICIALE
Il settore ospiti del “Franchi” – Juvelive.it (Lapresse)

Partita che la tifoseria viola sente in modo particolare e che ha spesso riservato non poche insidie ai bianconeri. Non a caso la Signora non espugna lo stadio “Franchi” dal 2018: c’è riuscita esclusivamente in Coppa Italia un anno e mezzo fa, nella partita passata alla storia per l’accoglienza – si fa per dire – che il pubblico gigliato riservò a Dusan Vlahovic, che all’epoca si era trasferito a Torino soltanto da poche settimane. La Fiorentina avrà voglia di riscattare la beffarda sconfitta dell’Olimpico con la Lazio. Un match perso per un evitabile fallo di mano del difensore Milenkovic in pieno recupero che ha poi generato il calcio di rigore decisivo segnato da Immobile. Si è trattato del secondo k.o. di fila per i viola, ridimensionatisi dopo la roboante vittoria di Napoli prima della sosta per le nazionali.

Fiorentina-Juventus a rischio rinvio, Nardella: “Monitoriamo la situazione”

Tutto pronto, insomma, per la gara del “Franchi”, anche se il rischio che la partita tra i viola e la Juventus venga rinviata è molto alto dopo quello che è successo in Toscana.

Fiorentina-Juventus a rischio rinvio: l’annuncio è UFFICIALE
Nardella – Juvelive.it (Lapresse)

Il ciclone Ciaran, infatti, ha colpito duramente anche l’hinterland del capoluogo di regione. Diversi fiumi e torrenti sono esondati, come il Bisenzio e il Furba, provocando anche alcune vittime. Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha cercato di fare chiarezza sull’ipotesi rinvio: “Ad oggi non è previsto un rinvio della partita – ha detto – ma la situazione verrà monitorata da qui alle prossime ore. Stiamo lavorando senza sosta, ma se dovesse piovere di nuovo nel weekend le operazioni di soccorso diventerebbero difficili. Purtroppo le previsioni non sembrano buone”.