Salta l’accordo con la FIGC: maxi penalizzazione e classifica stravolta

0
82

Un weekend calcistico è andato ormai in archivio ma ci stiamo avvicinando ad un altro grande fine settimana con tante sfide in calendario.

La Juventus sarà insieme al Monza tra le apripista della prossima giornata di serie A, visto che il match contro i brianzoli si giocherà venerdì sera. Per i bianconeri, dopo il pareggio contro l’Inter nello scontro diretto di domenica sera, un altro banco di prova tutt’altro che semplice.

Salta l’accordo con la FIGC: maxi penalizzazione e classifica stravolta

Ma come al solito in campo non ci saranno solo i club di serie A o più in generale i professionisti. Anche in ambito dilettantistico il programma è fitto e sono tanti gli appassionati ad un calcio che finisce poco sotto i riflettori ma che regala tante emozioni. Tuttavia tra i dilettanti ci sono situazioni delicate per alcune squadre.

In serie D il San Luca rischia una penalizzazione: ecco perché

Come si legge su “TuttoReggina” problemi in arrivo per il San Luca, formazione calabrese che milita in serie D. Il club infatti non ha versato l’ammenda che era stata prevista per il lodo-Cozza, che aveva già fatto arrivare un punto di penalizzazione alla squadra.

Salta l’accordo con la FIGC: maxi penalizzazione e classifica stravolta

L’accordo con la Figc dunque è decaduto e il club torna dunque in giudizio. Il rischio per il San Luca è quello di ricevere una pena ancora più severa. Ci saranno trenta giorni di tempo per adempiere al dovuto. “Visto l’art. 126 del Codice di Giustizia Sportiva; si dà atto, per il seguito di competenza della Procura Federale, della intervenuta risoluzione dell’accordo raggiunto dalla società ASD SAN LUCA con la Procura Federale e reso noto con il Comunicato Ufficiale n. 84/AA del 23 agosto 2023” si legge nel comunicato della Figc.