Addio Allegri, no a Conte: la scelta di Giuntoli per la Juve | JVL

0
15432

Dentro e fuori dal campo, la Juventus continua a far parlare di sé. La scelta per la panchina rischia di stravolgere le carte in tavola.

Protagonista di una prima parte di stagione piuttosto positiva, la Juventus di Massimiliano Allegri vuole scalzare almeno momentaneamente l’Inter dalla vetta della classifica. Reduce dal pareggio contro i nerazzurri, Vlahovic e compagni saranno di scena all’U Power Stadium di Monza per provare a lanciare un altro messaggio alla concorrenza. In queste ore, però, a calamitare l’attenzione mediatica sono state anche e soprattutto le voci extra-campo.

Addio Allegri, no a Conte: la scelta di Giuntoli per la Juve
Max Allegri (LaPresse) – Juvelive.it

A tenere banco, infatti, sono stati anche e soprattutto i rumors legati al possibile addio di Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese, legato alla ‘Vecchia Signora’ da un contratto in scadenza nel 2025, potrebbe salutare la Juventus indipendentemente dall’esito della stagione. Per adesso nessuna decisione è stata presa in tale direzione. Tuttavia, il fatto che abbia preso quota almeno da un punto di vista mediatico il possibile ritorno di Antonio Conte, è un indizio indiretto della volontà di Madama di guardarsi intorno, alla ricerca di nuove soluzioni. Ricordiamo, però, che Allegri è legato alla Juventus da un contratto che si attesta sui 9 milioni di euro netti a stagione, bonus inclusi. Cifra importante, che potrebbe portare a valutazioni degne di nota in merito alla possibile buonuscita da corrispondere al tecnico livornese.

Calciomercato Juventus, Thiago Motta in pole per il dopo Allegri: lo scenario

Come rivelato da asromalive.it, negli ultimi giorni il profilo di Allegri è finito non a caso in orbita Roma. I giallorossi, alle prese con il rebus Mourinho, hanno cominciato già da tempo a scandagliare il terreno, alla ricerca del possibile sostituto dello Special One. Notizia che si coniuga in modo armonico con un’altra indiscrezione, che juvelive.it può svelarvi in esclusiva.

Addio Allegri, no a Conte: la scelta di Giuntoli per la Juve
Thiago Motta (LaPresse) – Juvelive.it

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il primo nome nella lista della Juventus per l’eventuale post Allegri non è Antonio Conte. Stuzzicato all’idea di aprire un nuovo ciclo con un tecnico giovane, maturo e dalle idee innovative, Giuntoli è entrato nell’ordine di idee di poter affidare a Thiago Motta la panchina della Juventus. Sebbene fino a questo momento non risultino contatti concreti tra le parti, l‘attuale tecnico del Bologna piace e non poco alla nuova dirigenza bianconera. Accostato alla Juve già nei mesi scorsi, Motta è il protagonista indiscusso della cavalcata del Bologna, che sta navigando a vele spiegate verso un posto europeo. Entrato anche in orbita Milan e Roma, l’ex centrocampista dell’Inter stuzzica e non poco le fantasie della Juve, che ne sta apprezzando la crescita. Ragion per cui, l’area mercato bianconera monitora il da farsi con attenzione, pronta a sferrare l’assalto decisivo nel caso in cui si dovessero aprire scenari interessanti.

Alla nostra redazione, dunque, non risulta che la Juventus abbia chiuso la trattativa per Antonio Conte, anzi. Posto che il rebus allenatore in casa bianconera sia un nodo ancora tutto da sciogliere, in tempi e in modi diversi Thiago Motta ha incassato il totale gradimento dell’area mercato della Juventus. Stando così le cose, un tentativo concreto da parte di Giuntoli per anticipare la concorrenza e mettere le mani sul tecnico dei felsinei non è affatto da escludere.

La situazione, comunque, è ancora molto fluida e non sono esclusi clamorosi colpi di scena. L’attenzione della Juventus è ora rivolta al prosieguo di una stagione che, nelle idee del management bianconera, deve essere quella della riscossa. Al futuro ci sarà tempo e modo di pensare. E occhio alla candidatura di Thiago Motta, molto più di una semplice suggestione di metà inverno…