UFFICIALE, un punto di penalizzazione: non si fermano più

0
95

UFFICIALE, tutto era partito dalla Covisoc che la scorsa estate aveva ravvisato delle irregolarità nel pagamento degli stipendi. 

Dovevano essere quattro, ma alla fine la penalizzazione sarà di un solo punto. La riduzione è stata possibile grazie all’accordo trovato tra i nuovi dirigenti e la Procura federale.

UFFICIALE, un punto di penalizzazione: non si fermano più
– Juvelive.it (Lapresse)

Resta immutata, dunque, la classifica del girone A di Serie C, con l’Alessandria che rimane al terzultimo posto, a +1 sul fanalino di coda Fiorenzuola. La società grigia ha così limitato i danni e messo un punto su una vicenda che si trascinava da mesi e che ha turbato il sonno della tifoseria. Tutto era partito dalla Covisoc, che al termine dello scorso campionato aveva ravvisato delle irregolarità relative alle mensilità di giugno. L’Alessandria avrebbe dovuto provvedere al saldo entro il 15 settembre, ma non ha rispettato la scadenza federale. Inibito per 23 giorni anche Enea Benedetto, in qualità di amministratore unico e legale rappresentante della società dal 12 maggio del 2023.

UFFICIALE, un punto di penalità per l’Alessandria

La penalizzazione, dicevamo, non influisce più di tanto sulla classifica dell’Alessandria, che da 12 punti scende a 11. Si tratta in ogni caso di un avvio di stagione complicato per i grigi: finora il loro ruolino dopo 15 giornate è di tre vittorie, tre sconfitte e nove pareggi.

UFFICIALE, un punto di penalizzazione: non si fermano più
I tifosi dell’Alessandria (Instagram)

Di seguito, riportiamo la nota ufficiale: “Vista la richiesta di applicazione della sanzione ex art. 126 del Codice di Giustizia Sportiva, formulata dal Sig. Enea BENEDETTO in proprio e, nella qualità di Amministratore Unico e Legale Rappresentante, per conto della società U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 S.R.L.; vista l’informazione trasmessa alla Procura Generale dello Sport; vista la prestazione del consenso da parte della Procura Federale; rilevato che il Presidente Federale non ha formulato osservazioni in ordine all’accordo raggiunto dalle parti relativo all’applicazione della sanzione di 23 (ventitré) giorni di inibizione per il Sig. Enea BENEDETTO, e di 1 (uno) punto di penalizzazione da scontare nella stagione sportiva 2023/2024 per la società U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 S.R.L”.