“Chiusura” UFFICIALE per il nuovo Pjanic: colpo di scena Juventus

0
5290

“Chiusura” UFFICIALE per il nuovo Pjanic, il direttore sportivo del club non vuole ascoltare altre offerte. “A gennaio resta qui”. 

Dicembre è appena iniziato e ciò significa che la sessione invernale del mercato si avvicina a grandi falcate. L’inizio della finestra di trasferimenti invernale è previsto per il prossimo 2 gennaio ma il direttore dell’area tecnica bianconera Cristiano Giuntoli è in realtà al lavoro da ormai diverse settimane.

“Chiusura” UFFICIALE per il nuovo Pjanic: colpo di scena Juventus
Giuntoli – Juvelive.it (Ansa)

Il suo obiettivo è rinforzare la rosa della Juventus. Colmare quelle lacune che per motivi che ben conosciamo resistono dalla scorsa estate. Nell’ultima sessione, infatti, l’ex direttore sportivo aveva un margine di manovra ridottissimo, dovendosi dedicare esclusivamente alle cessione. L’urgenza era quella di fare cassa e di liberarsi di quegli esuberi che pesavano come macigni sul bilancio del club, già di per sé sofferente. Ora Giuntoli non potrà starsene con le mani in mano, soprattutto dopo la squalifica di Nicolò Fagioli, che ha privato Massimiliano Allegri di un titolarissimo a centrocampo, e la sospensione per doping di Paul Pogba, che difficilmente tornerà a disposizione prima della fine della stagione.

“Chiusura” UFFICIALE per il nuovo Pjanic, Balzaretti: “Samardzic a gennaio non si muove”

Il centrocampo è dunque il primo reparto da sistemare. In cima alle preferenze di Giuntoli c’è quel Lazar Samardzic che in estate era a un passo dal matrimonio con l’Inter.

Lazar Samardzic, la Juve lo aspetta
Lazar Samardzic, dopo l’Udinese la Juve? (Foto ANSA juvelive.it)

Il serbo aveva persino effettuato le visite mediche di rito per poi fare però ritorno in Friuli dopo che la società nerazzurra non è riuscita a trovare l’accordo con il padre-agente. L’intenzione di Giuntoli sarebbe quella di provare a portarlo a Torino già a gennaio ma da Udine non arrivano buone notizie in merito. Il direttore sportivo bianconero Federico Balzaretti, intervenuto a Radio Sportiva, è stato lapidario in tal senso. “Samardzic è sui taccuini di tanti club – ha detto – ma deve finire la stagione qui da noi per completare la sua crescita. È fortissimo e deve migliorare ancora. Mi ricorda il primo Pjanic”.