Tre acquisti Scudetto, uno è clamoroso: Juventus sotto assedio

0
429

Tre acquisti scudetto, da quelle parti hanno deciso di fare le cose in grande e puntano alla vittoria della Premier League. La Juve è sotto assedio

In mezzo al campo sono molti gli elementi che la Juventus starebbe seguendo. Da De Paul dell’Atletico, che sembra essere l’obiettivo numero uno, a Hojbjerg del Tottenham Phillips del Manchester City. Chissà, magari almeno uno alla Continassa a gennaio potrebbe arrivare davvero. Di certo c’è una cosa: non sarà facile per nessuno.

Tre acquisti Scudetto, uno è clamoroso: Juventus sotto assedio
Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

Forse potrebbe diventare un poco più semplice per il danese, soprattutto perché con il Tottenham – club con il quale si potrebbe chiudere l’affare Iling-Junior – ci potrebbe essere un altro intreccio di mercato. Gli Spurs, secondo quanto raccontato da Team Talk, hanno in mente di chiedere alla squadra di Guardiola il centrocampista inglese nel mirino anche di Giuntoli nelle prossime settimane. E siccome viene anche rivelato che lo stesso preferirebbe rimanere in Premier League piuttosto che andare a giocare in un altro campionato, allora le cose potrebbero prendere una piega decisamente diversa.

Calciomercato Juventus, la situazione su Phillips

Gennaio è vicino e Giuntoli avrà il suo bel lavoro da fare. Anche perché tutti sperano che la squadra di Allegri – attesa venerdì dalla sfida al Napoli – possa rimanere nelle zone che contano della classifica così da potersi giocare non solo l’accesso al quarto posto, quello che permette di qualificarsi alla Champions League del prossimo anno, ma magari chissà, anche cercare di lottare per il tricolore il più a lungo possibile. Ma questo è meglio non gridarlo troppo.

Calciomercato Juventus, clamoroso Giuntoli: è fuori
Phillips (Lapresse) – Juvelive.it

Vedremo quello che succederà nelle prossime settimane dopo questo tour de force di partite che accompagnerà la squadra verso il 2024 che si spera, decisamente, possa essere un anno diverso dal 2023 che si sta per chiudere. Quello che Allegri e i suoi ragazzi hanno passato è davvero difficile da spiegare e da comprendere.