La Juventus cucita sulla pelle: firma con profumo Champions

0
57

Calciomercato Juventus, il bianconero come seconda maglia. La firma sul contratto ha un profumo di Champions League

La firma potrebbe essere anticipata. Soprattutto se la Juventus nei prossimi due mesi dovesse continuare a vincere. La qualificazione Champions e la vista dello scudetto potrebbero dare l’accelerata decisiva, quella che serve per blindare un giocatore che definire fondamentale è dire poco.

La Juventus cucita sulla pelle: firma con profumo Champions
Manna e Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

Il futuro di Rabiot è tutto da scrivere. Lui ne ha parlato alla fine del match contro la Roma, rinviando il discorso in tempi più maturi. Ma secondo TuttoSport in edicola questa mattina se i bianconeri continuassero a vincere allora il centrocampista potrebbe decidere di continuare a Torino. Anche se ci sono dei parametri da tenere in considerazione, soprattutto dopo una decisione del governo che mette a rischio la crescita del calcio italiano.

Futuro Rabiot, ecco i tempi

L’abolizione del Decreto Crescita infatti togli ai club gli sgravi fiscali. E questo un poco potrebbe compromettere la trattativa tra la madre di Rabiot, Veronique, che ne cura gli interessi, e la Juventus. Ci potrebbe essere un grosso margine tra la domanda e l’offerta. In poche parole potrebbe non essere tutto così semplice.

Rabiot: la situazione rinnovo con la Juventus
Rabiot (LaPresse) – Juvelive.it

Ma la Juve, lo sappiamo benissimo e lo vediamo benissimo, inoltre, ha bisogno di Rabiot. E Rabiot ha dimostrato di avere bisogno della Juve e soprattutto di Massimiliano Allegri, un tecnico che lo ha fatto crescere e che lo ha reso uno dei centrocampisti più forti in Europa.