Quando il gioco si fa duro il giallo non arriva: incredibile, la Juve doppia l’Inter

0
400

Quando il gioco si fa duro il giallo non arriva, l’incredibile discrepanza che fa discutere: in questa “classifica” i bianconeri dominano.

L’ultima giornata di campionato, quella che ha mandato in archivio il girone d’andata, non ha di certo contribuito a placare le polemiche, destinate a diventare sempre più roventi. L’intera classe arbitrale è finita nel mirino dopo il mancato intervento del Var durante la sfida tra Inter e Verona a San Siro.

Quando il gioco si fa duro il giallo non arriva: incredibile, la Juve doppia l’Inter
L’arbitro Nasca, travolto dalle polemiche – Juvelive.it (Lapresse)

L’azione del gol del 2-1 nerazzurro, realizzato da Frattesi in pieno recupero, è viziata infatti da un evidente fallo di Bastoni, che rifila una gomitata allo scaligero Duda. Un episodio che ha fatto imbufalire la società veneta: il dirigente gialloblù Sean Sogliano a fine partita non le ha mandate a dire e non è stato tenero né con il direttore di gara né con i cosiddetti varisti. Uno di loro, l’arbitro Nasca, è stato “punito” con la retrocessione in B per qualche giornata. Inter “aiutata”, dunque? L’argomento spopola ormai nei bar spor di tutto il paese, visto che quello di sabato scorso non è l’unico episodio a favore dell’attuale capolista della Serie A. Ci ha pensato l’amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta a mettere a tacere le voci, rispedendo al mittente le accuse di favoritismo.

Quando il gioco si fa duro il giallo non arriva, la statistica inquietante sulle ammonizioni

C’è tuttavia una statistica, abbastanza inquietante, riportata questa mattina dal quotidiano torinese Tuttosport, che riguarda le ammonizioni.

Juventus-Inter, si è chiusa un’altra partita: firma e clausola da 70 milioni
Inzaghi e Allegri (Lapresse) – Juvelive.it

Una speciale “classifica” in cui la Juventus primeggia: sono i bianconeri i più “cattivi” della Serie A con ben 50 cartellini gialli accumulati nelle prime diciannove giornate. Soltanto ultimi l’Inter con sole 24 sanzioni. Numeri difficilmente spiegabili se consideriamo pure i falli complessivi: la squadra di Allegri, infatti, ne commette 12.58 a partita rispetto agli 11.37 della squadra di Inzaghi. La Juve, scrive Tuttosport, “rimedia un giallo ogni 6 punizioni fischiate contro, l’Inter uno ogni 12 falli: sorge quindi il dubbio che i nerazzurri abbiano avuto la fortuna di trovare spesso arbitri in giornata tollerante riguardo ai falli”.