Juventus, summit con l’entourage di Popovic: la prima risposta

0
159

Juventus, summit con gli agenti di Popovic, il talentino che sembrava ad un passo dal Milan. Ecco la prima risposta

Cristiano Giuntoli vuole andare in fondo a tutte le operazioni che la Juve ha messo in piedi in questa sessione di mercato. Non solo per l’immediato – e in questo caso parliamo di Samardzic – ma anche a quelle che guardano al futuro. Un futuro che, vedendo la rosa bianconera, si profila assai sereno. Ognuno ovviamente è libero di fare gli scongiuri che vuole.

Juventus, summit con l’entourage di Popovic: la prima risposta
Giuntoli, direttore dell’area tecnica della Juventus (Lapresse) – Juvelive.it

Ma dopo aver preso Adzic, atteso a Torino, i bianconeri stanno cercando di capire la fattibilità dell’operazione Popovic, che sembrava ad un passo dal Milan, e per via delle commissioni esagerate richieste, secondo i rossoneri, adesso sta cercando un’altra sistemazione. Delle novità, in questo momento, le ha date goal.com, che ha svelato che c’è stato un primo incontro tra le parti. E andiamo a vedere l’esito.

Juventus, la prima risposta di Popovic

Quello consumato a Torino è stato un incontro interlocutorio, che non ha portato a nessuna fumata bianca come era ampiamente preventivabile. Ma il giocatore sicuramente, sedendosi a tavolo con la dirigenza bianconera, non disdegna l’idea.

Dalla Juventus al Milan, accordo raggiunto: contratto fino al 2028 Dalla Juventus al Milan, accordo raggiunto: contratto fino al 2028
Popovic (Instagram)

Delle riflessioni sono in corso, soprattutto perché Popovic ha molti estimatori non solo in Italia ma anche in giro per l’Europa. Quindi cercherà di prendere una decisione ottima per la sua carriera e cercare ovviamente di incassare il migliore contratto che i club gli offrono. Insomma, interlocutorio come detto, ma la Juventus c’è.