Zirkzee al posto di Vlahovic: risposta da 60 milioni, la Juventus prende nota

0
62

Adesso c’è la possibilità di un cambio offensivo: ecco cosa potrebbe succedere secondo le indiscrezioni. I dettagli.

Il talentuoso centravanti olandese Joshua Zirkzee è al centro dell’attenzione dell’Arsenal, squadra che sta seguendo con grande interesse le sue prestazioni nella Serie A con la maglia del Bologna. Il giocatore, considerato una rivelazione per il campionato italiano, sembra suscitare l’interesse di Mikel Arteta, tecnico degli Gunners, il quale desidera aggiungere un’alternativa con caratteristiche diverse nel reparto offensivo, diversificando le opzioni rispetto a Nketiah e Gabriel Jesus.

Zirkzee nel mirino di United e Juventus
Joshua Zirkzee ©LaPresse

Secondo quanto riportato dal ‘Daily Telegraph’, il Bologna, avrebbe fissato il prezzo di Zirkzee a una cifra considerevole: 50 milioni di sterline, pari a circa 60 milioni di euro al cambio attuale. Nonostante l’interesse da parte dell’Arsenal, la trattativa potrebbe rivelarsi complessa, specialmente in questo mese di gennaio, notoriamente difficile per i movimenti sul mercato.

Zirkzee a 60 milioni di euro: Arsenal in pole

Il centravanti olandese, proveniente dal Bayern Monaco, è stato recentemente elogiato e riconosciuto come “Calciatore del mese di dicembre” dall’Associazione Italiana Calciatori (AIC). La sua costante crescita e le prestazioni di spicco con il Bologna lo hanno reso una delle principali attrazioni del campionato italiano. Nel mese scorso, il Bologna ha ottenuto tre vittorie nelle cinque partite disputate, consolidando la sua posizione in classifica.

Nonostante la consapevolezza da parte dell’Arsenal della difficoltà di portare a termine un’affare in questo mese, l’interesse per Zirkzee sembra essere concreto. Resta da vedere se le due squadre riusciranno a raggiungere un accordo soddisfacente o se l’Arsenal dovrà rivalutare le sue opzioni sul mercato invernale. I tifosi degli Gunners dovranno seguire gli sviluppi con attenzione, poiché la finestra di trasferimenti si avvicina alla sua conclusione. Ma sembra che, adesso, la priorità per la squadra londinese sia proprio il talento del Bologna e non più, quindi, come sembrava tempo addietro, Dusan Vlahovic.