Prestito con riscatto in caso di Champions: la Juventus confeziona il nuovo affare

0
59

Prestito con riscatto in caso di Champions, sarebbe questa la soluzione più gradita per il club bianconero. Ma non è l’unica. 

Sarà una seconda metà di gennaio intensa quella che attende la Juventus, tornata di nuovo protagonista nella lotta scudetto insieme agli acerrimi rivali dell’Inter. I bianconeri vogliono tornare a vincere dopo due stagioni in cui sono rimasti a mani vuote. E, smentendo quelli che erano i pronostici della vigilia, stanno dimostrando di avere le carte in regola per riconquistare quel tricolore che manca da quasi quattro anni.

Prestito con riscatto in caso di Champions: la Juventus confeziona il nuovo affare
La dirigenza bianconera – Juvelive.it (Ansa)

In questa giornata di Serie A la Juventus scenderà in campo per ultima: allo Stadium si va  a caccia dell’ennesima vittoria, stavolta contro quel Sassuolo che finora è stato l’unico a dare un dispiacere alla Signora, aggiudicandosi 4-2 il match d’andata, giocato a settembre. Una sconfitta che, per fortuna, è rimasta isolata, visto che la squadra di Massimiliano Allegri non perde proprio da allora. Il Sassuolo resta un avversario temibile ma rispetto a quattro mesi fa fa meno paura. Per gli uomini di Alessio Dionisi le gioie si possono contare sulle dita di una mano dopo gli sgambetti a Juve e Inter (guarda caso le due che stanno lottando per lo scudetto) e quella con la Fiorentina della scorsa settimana è stata la classica vittoria scaccia-crisi, che ha pure salvato la panchina del tecnico toscano.

Prestito con riscatto in caso di Champions, la Fiorentina fa sul serio per Kean

Un gennaio intenso, dicevamo, anche per via del mercato. La Juventus non ha ufficializzato ancora nessuno, ma il primo colpo è ormai in dirittura d’arrivo.

Moise Kean
Moise Kean (Foto LaPresse) juvelive.it

Si tratta del difensore portoghese Tiago Djalò, che nei prossimi giorni arriverà a Torino: la trattativa con il Lille è andata a buon fine ed Allegri con lui potrà disporre di maggiori alternative nel reparto arretrato. Occhio, però, anche alle possibili cessioni. In attacco, ad esempio, potrebbe salutare Moise Kean, che vuole giocare di più per poter continuare ad inseguire il sogno Europeo con la nazionale azzurra. Su di lui ci sono Fiorentina e Monza, ma come riporta la Gazzetta dello Sport, si sarebbe fatto sotto anche il Rennes. La destinazione più gradita a Kean, tuttavia, resta la Premier League, dove ha già giocato (Everton). La Juventus invece ha in mente una soluzione diversa: la Fiorentina, infatti, metterebbe sul piatto anche un’opzione di riscatto in caso di qualificazione alla Champions League, a patto che prima riesca a liberare un posto in attacco.